Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Sassuolo e Cagliari non si fanno male: finisce 1-1, Bourabia risponde con una magia a Simeone

Sassuolo e Cagliari non si fanno male: finisce 1-1, Bourabia risponde con una magia a SimeoneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 20 settembre 2020 20:00Serie A
di Patrick Iannarelli

Ritmi serrati, ma nessun vincitore. Il campionato di Sassuolo e Cagliari inizia con un pareggio: succede tutto nel secondo tempo, con Simeone ad aprire le danze e Bourabia a rispondere con un gran calcio di punizione. Tante indicazioni interessanti, anche se la forma fisica ha fatto la differenza nel finale di gara. Da applausi la prova di Locatelli, che davanti agli occhi del c.t. Mancini mette in campo una prestazione da applausi. Nel prossimo turno i rossoblù sfideranno la Lazio, mentre la squadra di De Zerbi se la vedrà con lo Spezia.

FORMAZIONI - Il Sassuolo schiera il solito 4-2-3-1 con Caputo come unico riferimento offensivo, supportato da Berardi, Djuricic e Haraslin. Niente match per Marlon, in trattativa con il Fulham. Di Francesco, in attesa di Godin, manda in campo Walukiewicz e Klavan al centro della difesa. Tre attaccanti per i rossoblù, con Joao Pedro e Nandez in aiuto a Simeone.

MONOLOGO NEROVERDE - I primi 10’ sono tutti del Sassuolo: la squadra di De Zerbi parte col piede premuto sull’acceleratore e il primo brivido per il Cagliari arriva dopo 55’’: Locatelli spara dal limite, palla deviata in corner. L’occasione d’oro capita a Berardi dopo qualche minuto: destro al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, conclusione a fil di palo che spaventa Cragno. I padroni di casa lanciano segnali chiari, i sardi devono fare attenzione.

TANTI TIRI, NESSUN GOL - Il Sassuolo prova ad alzare il ritmo e inizia a tirare verso la porta con costanza, ma gli ospiti si difendono in qualsiasi modo. Ancora una volta viene esaltato probabilmente uno dei difetti di questa squadra: mole di gioco spaventosa, ma bassa concretizzazione. Joao Pedro al 36’ prova a sorprendere Consigli, ma il suo tiro è debole e centrale. La doppia occasione capita invece a Simeone: il Cholito ci prova di testa, ma in entrambi i casi non trova lo specchio della porta.

RITMI BASSI NELLA RIPRESA - La velocità ovviamente diminuisce. Nella ripresa i neroverdi iniziano a soffrire e i crampi dovuti ai ritmi infernali nel primo tempo iniziano a giocare un ruolo fondamentale. Al 50’ Nandez prova la conclusione, Consigli si oppone. Al 65’ doppia occasione anche per Ciccio Caputo, ma il numero 9 non riesce a trovare lo specchio della porta difesa da Cragno.

CAMBI DECISIVI - La prima mossa azzeccata la fa Eusebio Di Francesco: Nandez viene abbassato nel suo ruolo naturale, Sottil viene messo sulla corsia destra e il Cagliari inizia a giocare in modo completamente differente, sfruttando soprattutto il calo fisico dei padroni di casa. Joao Pedro si accende nel momento adatto e al 77’ - dopo una percussione centrale dello stesso Nandez -, pennella un cross al bacio per Simeone che inseritosi con i tempi giusti non sbaglia. All’87’ ci pensa però Bourabia a trovare il gol del pareggio: calcio di punizione perfetto dai 28 metri circa, conclusione imparabile per Cragno. La squadra di De Zerbi ci prova nei 5' di recupero, ma arriva il triplice fischio: 1-1, un punto a testa e tante buone indicazioni per i due tecnici.

TABELLINO

MARCATORI: 77' Simeone (CAG), 87' Bourabia (SAS)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (dal 75’ Muldur), Chiriches, Ferrari, Rogerio (dal 61’ Kyriakopoulos); Locatelli, Obiang (dal 63’ Bourabia); Berardi, Djuricic (dal 95’ Ayhan), Haraslin (dal 63’ Defrel); Caputo. A disp: Pegolo, Turati; Marlon, Ghion, Traore, Ricci. All. Roberto De Zerbi

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Klavan (dal 45’ Pisacane), Lykogiannis, Caligara (dal 62’ Zappa), Marin (dal 76’ Oliva), Rog (dal 76’ Sottil), Nandez, Simeone, Joao Pedro (dall’88’ Tripaldelli). A disp: Vicario, Aresti, Carboni, Ladinetti, Pavoletti, Zappa, Pajac, Pinna. All. Eusebio Di Francesco

ARBITRO: Livio Marinelli della sezione di Tivoli

NOTE - AMMONITI: Faragò, Nandez, Rog (CAG), Chiriches (Sass)

Rivivi la diretta testuale di Sassuolo-Cagliari su TuttoMercatoWeb.com!

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Inter, in Champions si fa dura. Atalanta, la carica c’è sempre
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000