Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Spadafora duro: "In Serie A protocollo non rispettato. E CR7 lo ha violato"

Spadafora duro: "In Serie A protocollo non rispettato. E CR7 lo ha violato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Samantha Zucchi/Insidefoto/Image
domenica 25 ottobre 2020 21:52Serie A
di Alessandra Stefanelli

Intervenuto ai microfoni di ‘Che tempo che fa’, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora parla così della situazione legata al Covid-19 in Italia, in particolare in relazione alla Serie A: “Se abbiamo valutato la sospensione del campionato di Serie A? In questo momento no - ha assicurato il ministro -. La Serie A si è data un protocollo che non ha funzionato come doveva perché non è stato rispettato. Le nostre bolle sono state applicate con metodi discutibili”.

Due parole anche sul diverbio a distanza con Cristiano Ronaldo: “Diciamo che non ci siamo sentiti. Checché se ne dica, Ronaldo ha violato il protocollo. Juve-Napoli? Parliamo di una sentenza, che non discuto, ma maturata in una situazione che ha diverse anomalie”.

E ancora: “Paesi che noi guardiamo come modelli di efficenza massima oggi pur avendo sistemi diversi, stanno nella nostra stessa situazione se non peggio. Noi come governo dobbiamo fare autocritica: pur sapendo che ci sarebbe stata un seconda ondata dovevamo immaginare misure con effetti diversi. Questo non è avvenuto..."La mia speranza era che aiutasse a non prendere questa decisione drastica. Pensavo che la palestre potessero essere più sicure. Calcoli che i Nas che in queste settimane hanno girato in giro per l'Italia non hanno chiuso un'unica palestra. Se non puoi andare a calcetto, al cinema...te ne stai a casa. Combattiamo con un nemico che impariamo a conoscere giorno dopo giorno. Nessuno è esente: ogni caso è un caso a sé, ma sono tutte persone che avranno provato a rispettare al massimo i protocolli. Ecco perché l'unica soluzione poi è restare a casa. La verità è che questo mese è uno dei mesi più importanti. Mi auguro che quei pochi settori che sono rimasti aperti possano ancora esserlo, ma questo dipenderà molto dai dati che avremo nei prossimi giorni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000