Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw

I verdetti della stampa. Atalanta, Gomez il migliore. Difesa da rinforzare

TMW - I verdetti della stampa. Atalanta, Gomez il migliore. Difesa da rinforzareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 03 agosto 2020 19:00Serie A
di Patrick Iannarelli

L'Atalanta spreca una buona occasione e non conquista il secondo posto, ma il campionato degli orobici rimarrà qualcosa di incredibile, scolpito nella storia. Seconda qualificazione consecutiva in Champions League e una stagione da applausi. Tuttomercatoweb.com ha deciso di interpellare le firme per ogni piazza di Serie A per i verdetti stagionali. Chi è stato il migliore? Chi il peggiore? Chi la rivelazione? E da chi ripartire?

IL MIGLIORE

PATRICK IANNARELLI, TuttoMercatoWeb.com - Gomez. In alcune partite ha faticato molto, ma complessivamente è stato devastante. Il vero cervello di questa squadra, ma anche a livello di fisicità non ha deluso. Le chiusure come terzo di difesa sono state incredibili, hanno dimostrato la voglia del Papu di incedere.

ANDREA RISCASSI, Rai Sport - Papu Gomez, perché pur arretrando il suo baricentro è sempre fondamentale. Non gli si toglie mai la palla, ogni tanto inventa gol che risolvono le partite.

FABIO GENNARI, Tuttosport - Il Papu Gomez. Secondo me è stato il migliore del campionato: quando cambi così tante volte ruolo e rimani su un rendimento alto vuol dire che sei un giocatore forte. A Parma ha fatto gol un girone dopo, ma tra assist e quello che ha fatto per la squadra la sua stagione resta qualcosa di enorme.

IL PEGGIORE

PATRICK IANNARELLI, TuttoMercatoWeb.com - Difficile trovare il peggiore, è più corretto indicare un reparto come la difesa. Il gioco di Gasperini ti porta ad affrontare gli avversari a viso aperto, ma ci sono state troppe disattenzioni. Inoltre non bastano 5 centrali per poter attuare un modulo con la difesa a tre. Troppi svarioni di reparto o errori individuali che spesso hanno fatto perdere punti alla Dea.

ANDREA RISCASSI, Rai Sport - Nessuno, la stagione dei nerazzurri è stata davvero incredibile. È davvero difficile indicare un peggiore nella squadra di Gasperini.

FABIO GENNARI, Tuttosport - Palomino. Non è un peggiore, ma ha fatto meno bene degli altri. Forse è quello che è cresciuto un po' meno, ma comunque ha avuto un rendimento molto positivo. Giocare spesso scoperti - la squadra ti porta a giocare così - non va a suo favore. Ma ha avuto qualche svarione.

LA RIVELAZIONE

PATRICK IANNARELLI, TuttoMercatoWeb.com - Malinovksyi. Mi ha stupito la facilità di calcio, per lui destro e sinistro sono la stessa cosa, ma soprattutto la personalità con la quale si è imposto in un campionato comunque difficile. Inoltre ha messo a segno un bel po' di gol pesanti, non male per essere la prima stagione in serie A.

ANDREA RISCASSI, Rai Sport - Malinovksyi, personalmente non lo conoscevo ma è uno che spacca le partite come raramente si è visto in Italia.

FABIO GENNARI, Tuttosport - Direi Gosens e Pasalic, ma se devo dirne uno scelgo Gosens. Il tedesco da esterno ha fatto dieci gol ufficiali - 9 in campionato e uno in Champions League -, è stato qualcosa di assolutamente incredibile.

DA CHI RIPARTIRE?

PATRICK IANNARELLI, TuttoMercatoWeb.com - Gollini. Non è semplice trovare un portiere importante e maturo alla sua età. Ha dimostrato di saper stare tra i grandi e cederlo potrebbe essere un grave errore. È entrato nel giro della nazionale e ha fatto bene anche in Champions League.

ANDREA RISCASSI, Rai Sport - Sutalo mi è piaciuto molto in queste prime partite post lockdown. Essendo un giovane difensore e considerando il fatto che l'Atalanta dietro fatica molto, può essere un buon giocatore da cui ripartire.

FABIO GENNARI, Tuttosport - Caldara: è andato all'inferno dorato con Juve e Milan, è tornato a casa per sentirsi nuovamente importante. Sta giocando con continuità, ogni tano fatica: ma l'anno prossimo si chiuderà col riscatto e sarà molto importante per lui. La difesa è il pacchetto dove si può migliorare di più.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000