HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Mancini: "I talenti in Italia ci sono sempre stati, siamo i migliori"

13.10.2019 15:19 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 3100 volte
Fonte: Dall'inviato, Alessandro Rimi
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

In collegamento video da Roma, il ct della Nazionale italiana Roberto Mancini ha parlato del nuovo corso azzurro al "Festival dello Sport" di Trento. Questo quanto raccolto da TMW: “Campionato migliore che aiuta la Nazionale? Ho sempre pensato che in Italia i giocatori ci fossero e ci sono sempre stati. Bisogna solo aspettare qualche tempo in più per certi specifici ruoli. A volte ci sono spiacevoli eventi come l’eliminazione dal Mondiale, ma poi penso che gli italiani siano sempre i migliori. Serviva ridare fiducia a giocatori comunque bravi. Non so se la crescita del campionato sia anche merito mio, la media età non è altissima, negli ultimi mesi giocano più giovani e questo è certamente positivo".

Collaborazione con i club?
"Ognuno fa giustamente i propri interessi, sono stato sia calciatore sia allenatore della Nazionale. Io cerco di essere più morbido possibile con i calciatori, le settimane sono sempre poche per lavorare, ma penso che sia importante dare la possibilità ai ragazzi sotto pressione di riposare. La Nazionale è il massimo traguardo per tutti, quella maglia è diversa, ti rimane dentro. Quella dell’'82, nonostante giocassi già in A, mi ha fatto innamorare dell’azzurro. L’inno è l’apice dell’emozione”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Rimpianto Conte, certezza Allegri e Sarri: Cuadrado-Juve, avanti insieme Juan Cuadrado e la Juventus, insieme fino al 2022: il rinnovo è imminente, sarà annunciato a breve. Tutto nasce da Antonio Conte: il colombiano, o meglio il suo mancato arrivo, fu uno dei motivi alla base dei disappori tra il tecnico bianconero e la dirigenza della Vecchia Signora....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510