Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw

Perché Sarri via dalla Juve? Carli: "Era più facile cacciare lui che cambiare 4-5 giocatori"

TMW - Perché Sarri via dalla Juve? Carli: "Era più facile cacciare lui che cambiare 4-5 giocatori"
mercoledì 16 settembre 2020 09:06Serie A
di Raimondo De Magistris

Lunga intervista concessa ai taccuini di TMW da Marcello Carli. Da poco meno di un mese direttore sportivo del Parma, il dirigente toscano s'è raccontato ai nostri microfoni in un botta e risposta che questo pomeriggio verrà pubblicato nella sua versione integrale.
Carli s'è soffermato a lungo anche sul momento di Maurizio Sarri, suo allenatore ai tempi di Empoli. E ha parlato della sua ultima e unica stagione alla Juventus in termini tutt'altro che negativi: "Che abbia fallito alla Juve è un punto di vista molto opinabile... Io la vedo in modo molto diverso: ha vinto un campionato con la pandemia e tutto il resto e l'ha vinto anche bene. In Champions è uscito contro l'Olympique Lione a causa della gara d'andata e quella sì, l'hanno sbagliata. Ma non mi è certo sembrata la sua Juve una squadra di pellegrini".

La Juventus però l'ha esonerato dopo una stagione.
"Credo la Juventus l'abbia cambiato perché sì è resa conto che era più semplice cambiare Sarri piuttosto che 4-5 giocatori. Alla fine il mercato è difficile per tutti, anche per la Juve, e si sarà resa conto che le caratteristiche di Maurizio non combaciavano con le caratteristiche della squadra. Quelle che poi sono le scelte della Juve io non lo so... Ma dire che non ha fatto un buon lavoro non mi trova d'accordo. Non si è visto quel gioco corale che lui ha in testa, forse le caratteristiche dei giocatori della Juve non si adattavano al meglio alla sua idea di calcio però questo un discorso diverso. L'ultimo anno al Napoli ha chiuso con 91 punti, è andato al Chelsea e ha vinto l'Europa League, poi alla Juventus ha vinto il campionato. Se questo vuol dire non fare bene...".

Alle ore 16 l'intervista integrale a Marcello Carli, nuovo direttore sportivo del Parma

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000