HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Udinese, Pradè: "Mai visti così tanti infortuni nella mia carriera"

24.04.2019 17:00 di Tommaso Bonan   articolo letto 3315 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Daniele Pradè, Responsabile dell'Area Tecnica dell'Udinese, ha commentato a Udinews TV il momento bianconero, soffermandosi anche sulla reazione avuta dalla squadra nella gara col Sassuolo: "Contro il Sassuolo non siamo partite bene, siamo stati attendisti ma poi la partita l'abbiamo fatto noi. Il Sassuolo ha fatto un solo tiro in porta. Di positivo mi prendo la reazione avuta dalla squadra dopo il gol subito. Mi sono rivisto bene la partita e avremmo meritato qualcosa in più, abbiamo creato diverse palle gol e possiamo anche recriminare per qualche episodio. Ora però pensiamo alla partita contro l'Atalanta, la prima di cinque finali da giocare con tutto noi stessi."

La prossima gara contro l'Atalanta? "Noi dobbiamo pensare a noi stessi, poi è ovvio che il fatto che loro giochino tre partite in sette giorni (domani l'Atalanta affronterà la Fiorentina in Coppa Italia, ndr) può essere per noi un vantaggio. Dovremo lavorare sodo durante la settimana per non pagare dazio dal punto di vista fisico. Sappiamo che andremo a giocare contro la squadra che esprime il miglior calcio in Italia".

I tanti infortuni della stagione? " Non vedo l'ora che finisca questa annata sportiva perché in tutta la mia carriera non mi era mai capitato di vedere così tanti infortuni. Ogni settimana perdiamo qualcuno, prima Samir, poi Opoku, ora Ekong e Fofana. In giornata avremo i risultati degli esami clinici alla quale si sono sottoposti Ekong e Fofana, speriamo di riaverli in campo al più presto".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

La promessa di Paratici: "CR7 non lascerà la Juve a fine stagione" Cristiano Ronaldo non lascerà la Juventus la prossima estate. A dichiararlo, in occasione del 'Premio Scopigno, il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici: "Ronaldo via tra un anno? Assolutamente no. È molto concentrato - riporta 'Lalaziosiamonoi' - sugli obiettivi personali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510