HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie A

Un rinnovo quasi dovuto. La Roma programma il futuro con Zaniolo

11.01.2019 15:30 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 3574 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

"Visto il rendimento, forse sarà il suo il primo rinnovo che affronteremo". Parole firmare Monchi, direttore sportivo della Roma. Oggetto della discussione è quel Nicolò Zaniolo che tanto bene sta facendo in questa sua prima stagione giallorossa e più in generale fra i professionisti.
Arrivato in estate all'interno dell'operazione Nainggolan-Inter, l'ex Entella fu valutato 4,5 milioni di euro. Cifra che, per qualcuno, ai tempi sembrava esagerata. Ma che a quanto pare rispettava in pieno le potenzialità del ragazzo. Che una volta arrivato a Trigoria aveva firmato un contratto 'da Primavera', di poco inferiore ai 300mila euro annui fino al 2023.
La crescita sul campo e la presenza oramai quasi fissa fra i titolari hanno imposto delle valutazioni alla dirigenza giallorossa che fra poche settimane, una volta chiuso il mercato, si siederà al tavolo col suo entourage per prolungare di un anno (fino al 2024) e soprattutto adeguare lo stipendio. Che, secondo indiscrezioni, arriverà a circa un milione di base a salire più bonus. Un riconoscimento importante, che sottolinea una volta di più l'importanza che la società dà al giocatore. Probabilmente la firma arriverà senza troppi problemi, anche se la questione clausola lascia aperti alcuni interrogativi. Sull'entità (si parla di una cifra 10 volte superiore al suo valore iniziale, fra i 40 ed i 50 milioni di euro), certo, ma pure sulla reale utilità della stessa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Siviglia-Lazio 2-0, agli ottavi va chi segna: decisivi Ben Yedder e Sarabia Il Siviglia elimina la Lazio e si qualifica agli ottavi di finale di Europa League. Passa la squadra più forte, passa la squadra che ha meritato di più, passa soprattutto la squadra che segna. Ai biancocelesti resta senza dubbio l'alibi degli infortuni (andata giocata senza Immobile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510