Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Un tempo a testa, ad Alkmaar con l'AZ finisce 1-1. Napoli, altri 90' per i sedicesimi

Un tempo a testa, ad Alkmaar con l'AZ finisce 1-1. Napoli, altri 90' per i sedicesimiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 03 dicembre 2020 22:52Serie A
di Ivan Cardia

AZ Alkmaar-Napoli finisce 1-1: Martins Indi risponde a Mertens.

Tutto rimandato all’ultima giornata. Il Napoli vendica soltanto a metà la sconfitta del San Paolo: ad Alkmaar contro l’AZ finisce infatti 1-1. Gli azzurri trovano il gol quasi subito con Dries Mertens, sfiorano il raddoppio e poi subiscono il costante tentativo di rimonta degli olandesi, che centrano il pari grazie a Bruno Martins Indi e si vedono negare il 2-1 su rigore da un grandissimo David Ospina. Un gol per parte, un tempo per parte: dopo la gran vittoria sulla Roma in campionato, la squadra di Gennaro Gattuso non offre il bis e torna a dare la sensazione di non avere alternative a Osimhen nell’attaccare la profondità, sulla quale pure la difesa olandese potrebbe soffrire. Il risultato è che, per approdare ai sedicesimi di finale di Europa League, gli azzurri dovranno sudare ancora: complice il pareggio in Real Sociedad-Rijeka, sarà decisiva l’ultima giornata. Nella quale, comunque, il Napoli avrà due risultati su tre per staccare il pass.

LE SCELTE INIZIALI: GATTUSO CONFERMA L’ATTACCO DEI PICCOLI - Quattro novità nello schieramento di partenza degli azzurri rispetto alla vittoria sulla Roma, ma Gattuso non stravolge l’impianto tattico del 4-3-3. Senza Osimhen, tocca ancora a Mertens guidare l’attacco, con Politano e Insigne. Torna Bakayoko in cabina di regia, si rivedono Maksimovic e Ghoulam in difesa.

MERTENS SUBITO A SEGNO - Il primo squillo della partita è olandese, Ospina risponde presente su Gudmunsson. Tempo cinque minuti, però, è il Napoli è già in vantaggio. La catena di destra funziona alla perfezione, Di Lorenzo serve un bel cross rasoterra al centro. Piomba Mertens e da due passi batte Bizot. 0-1, e la gara si mette in discesa.

BRAVO OSPINA, 0-1 ALL’INTERVALLO - La reazione olandese è affidata soprattutto a una conclusione da fuori di Aboukhlal: non bellissimo ma efficace Ospina nel distendersi alla sua sinistra e tenere il vantaggio. Mertens sfiora il raddoppio, senza però particolare pericolosità, in un paio di occasioni, la prima frazione di gioco si conclude con qualche affanno per la difesa del Napoli, soprattutto con la palla tra i propri piedi. Ma il vantaggio azzurro tiene.

PARI OLANDESE, OSPINA PARA IL RIGORE DEL 2-1 - Il secondo tempo si apre come è finito il primo, con i padroni di casa a caccia del pari. Lo trovano al 53’: sugli sviluppi di un corner, Koopmeiners tira di prima. Martins Indi devia da un soffio ed è 1-1. Tempo sei minuti, l’AZ ha la palla del vantaggio: Bakayoko stende Aboukhlal, il direttore di gara non ha dubbi. Dal dischetto si presenta capitan Koopmeiners: bravissimo Ospina, che neutralizza il penalty.

GATTUSO CAMBIA TUTTI -
Capita l’antifona, nel giro di pochi minuti Ringho sfrutta tutti e cinque i cambi a sua disposizione, ridisegnando la squadra col 4-2-3-1. Ne nascono un colpo di testa sbilenco di Petagna e una ghiotta occasione per Lozano, fermato dall’uscita fuori area del portiere Bizot. L’AZ continua intanto a provarci fino all’ultimo, ma un’altra chance clamorosa è sui piedi di Petagna, ispirato da Insigne: questa volta l’ex SPAL non sbaglia ma manca di pochissimo la porta. Un paio di brividi difensivi nel finale, ma l’1-1 è ormai consolidato al momento del triplice fischio.

Il tabellino
AZ ALKMAAR-NAPOLI 1-1
(53’ Martins Indi; 6’ Mertens)

AZ ALKMAAR (4-3-3): Bizot, Sugawara, Hatzidiakos, Martins Indi, Wijndal; Midtsjo, De Wit, Koopmeiners; Stengs, Gudmunsson (70’ Boadu), Aboukhlal (82’ Karlsson). Allenatore: Slot.
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam (66’ Mario Rui); Fabian Ruiz (59’ Elmas), Bakayoko, Zielinski; Politano (62’ Lozano), Mertens (66’ Demme), Insigne. Allenatore: Gattuso.

Ammoniti: 41’ Martins Indi, 56’ Wijndal nell’AZ. 90’+2 Demme Nel Napoli.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000