Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Dg Entella: "Favorevoli da subito allo stop della B, priorità la salute di tutti"

ESCLUSIVA TMW - Dg Entella: "Favorevoli da subito allo stop della B, priorità la salute di tutti"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 11 marzo 2020 17:49Serie B
di Andrea Piras

Il calcio e tutto lo sport si fermano. Così ha deciso il Governo per far fronte all’emergenza Coronavirus che ha investito la nostra nazionale. Una decisione che il direttore generale Matteo Matteazzi, in linea col presidente Antonio Gozzi, sottoscrive in pieno: "Noi assolutamente abbiamo accettato con grande partecipazione la decisione della Serie B. Siamo stati favorevoli fin dall'inizio alla sospensione del campionato perchè ci siamo resi conto da subito che la situazione non era di facile gestione".

Già prima di questa decisione voi avete adottato misure di sicurezza per i vostri giocatori.
"C'è stata l'ultima partita con l'Ascoli la cui preparazione, negli ultimi tre giorni, è avvenuta comprendendo la gravità della situazione. Erano già state emanate alcune prescrizioni per il comportamento da adottare e con l'Ascoli, come sapete, abbiamo vissuto gli ultimi momenti con ansia e apprensione perchè non si sapeva neanche se si fosse giocato. Ma devo dire che, sia nel nostro stadio sia sugli altri campi d'Italia, tutti i calciatori hanno dimostrato professionalità".

Per le prossime giornate come avete deciso di gestire la situazione legata agli allenamenti?
"In realtà noi abbiamo sospeso gli allenamenti per tre giorni. Da domani i calciatori verranno al campo a gruppi di quattro per essere monitorati dai nostri sanitari e per fare una breve seduta senza palla e mantenendo le distanze di sicurezza come da decreto. Per i prossimi tre giorni abbiamo deciso di adottare questa procedura per monitorare i giocatori e averli qua con noi in attesa degli avvenimenti".

Come ha preso la decisione il gruppo?
"Non li abbiamo ancora incontrati materialmente perchè
i calciatori sono tre giorni che non si alleano. Domani appunto arriveranno per questo programma di sedute e capiremo di più le loro sensazioni. E' ovvio che anche loro sono sotto pressione in questo momento, ma riteniamo di avere persone molto mature e responsabili".

Chiudiamo con il campo: prima dello stop è arrivata una bella vittoria contro l’Ascoli.
"In questo momento sinceramente, e ovviamente, è difficile parlare di calcio perchè siamo tutti concentrati su questa situazione. Però evidentemente domenica sera, dopo la gara, eravamo molto contenti perchè arrivavamo da un brutto periodo. Poco dopo la partita però la nostra concentrazione e la nostra apprensione sono state subito rivolte a questa situazione molto difficile da gestire. In questo momento la priorità è la salute dei calciatori. E, parlando dei calciatori, faccio riferimento alla salute dei loro familiari e delle persone a loro vicine. Proteggendo i nostri calciatori proteggiamo un numero importante di persone a loro vicine".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000