HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Serie B

Frosinone, Salvini: "Rosa competitiva. Ciano? Disposti a trattare"

11.07.2019 16:18 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 2702 volte
© foto di Federico De Luca

Punto sul mercato del Frosinone dal responsabile dell'area tecnica dei ciociari Ernesto Salvini. Ecco le sue parole in conferenza stampa riportate da TuttoFrosinone.com: "“Questa è già una rosa adeguata per aspirare a fare una stagione da protagonisti. I migliori acquisti spesso sono i calciatori che rimangono grazie allo sforzo della società. Ovviamente se arriveranno richieste per qualche calciatore da società di categoria superiore ci metteremo a disposizione per eventuali cessioni. Non stiamo parlando di situazioni spiacevoli, se ci sarà modo verranno effettuate delle operazioni altrimenti ben felicemente i calciatori resteranno qui. A livello di tempistica metteremo un paletto per programmare al meglio le nostre cose. Citro? Abbiamo valutato se farlo rimanere o no, in passato ha fatto parlare di se per cose che c’entrano poco con il pallone. Il suo gesto non è stato contro il Frosinone ma per il bene che vuole al Frosinone. Sono sempre accaduti episodi in cui si cerca di perdere tempo, è un modo sbagliato di fare ma che nel calcio c’è sempre stato e ci sarà e Citro ha pagato sia dentro che fuori dalla società. Sappiamo bene che c’è stato un errore e subito il presidente ha puntualizzato che non era un comportamento da calciatore del Frosinone. Per noi è una risorsa e dunque non c’è motivo di non sfruttarla. Il ragazzo come è tornato ha di nuovo chiesto scusa dunque credo che si possa definitivamente chiudere questa pagina e pensare a Citro come una nostra risorsa. Ciano? Ci sono squadre che lo seguono e noi abbiamo dato la disponibilità a trattare. Sottolineo che Ciano qui non è scontento e non vuole andar via, è sereno ed è felice di stare al Frosinone. Siamo qui e siamo in attesa che qualcuno faccia delle richieste opportune. Fatta eccezione per il Parma, che come è noto ha fatto un’offerta concreta, ho sentito parlare di altre società ma per ora c’è poco da dire. Quanti innesti servono? Allo stato attuale, se finisse il mercato domani noi staremmo apposto cosi o meglio non abbiamo bisogno di fare grandi acquisti. Stiamo bene dal punto di vista delle liste e dunque non dobbiamo cedere per forza. Non abbiamo messo manifesti di vendita, se capita cederemo quegli elementi che potrebbero pesare al bilancio della società.”


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Calendario alla mano Il dramma Juventus e il trionfo Inter, il Napoli che viaggia in scia ma da potenziale terzo incomodo. L'orgia del pregiudizio è partita, la circostanza e la conseguenza raramente vengono analizzate. Maurizio Sarri ha chiesto tempo, medicina capace di curare mali e malanni, di cucire...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510