HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

La Giovane Italia
Serie B

Spezia, Italiano: "Pordenone ostico, noi dobbiamo migliorare l'approccio"

12.09.2019 16:42 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 1074 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alla vigilia della sfida con il Pordenone, in casa Spezia, come riferito dal sito ufficiale del club, è mister Vincenzo Italiano a parlare del primo match dopo la sosta: "In queste due settimane abbiamo lavorato bene, mancavano i quattro nazionali, ma la squadra si è impegnata ogni giorno, cercando di migliorare, determinata a far dimenticare la sconfitta maturata contro il Crotone. Dopo un'attenta analisi, posso dire che con gli uomini di Stroppa abbiamo pagato a caro prezzo dieci minuti di ordinaria follia, anche in situazioni che conoscevamo bene e sulle quali avevamo lavorato, ma siamo soltanto all'inizio e credo che nelle prime giornate squadre perfette non esistano. Il gruppo sta bene fisicamente, l'ottima condizione fisica si è palesata anche nell'ultimo incontro disputato, chiaro che dobbiamo migliorare nell'approccio e cercare di partire subito forte".

Si torna quindi a parlare di mercato: "Non c'erano grandi possibilità, Ragusa era un'occasione importante e l'abbiamo colta, per il resto non aveva senso prendere giovani tanto per il gusto di farlo, ma piuttosto vanno valorizzati quelli che già abbiamo; grande sintonia con il DG, scelte fatte con convinzione e per il bene della squadra. In attacco? Abbiamo numerose possibilità, cercheremo di scegliere al meglio partita dopo partita".

Si parla poi dell'avversario: "Il Pordenone? Conosco bene Tesser, è un allenatore vincente, esperto, che organizza molto bene le proprie squadre e che sanno attaccare con tanti uomini, senza però mai trascurare la fase difensiva; dovremo essere concentrati e ordinati, reggere l'urto ed essere concreti in fase di possesso. I neroverdi nella passata stagione hanno vinto il campionato, in casa hanno già battuto una corazzata come il Frosinone, pertanto non c'è pericolo di sottovalutare l'avversario, ma al contrario daremo il massimo, come in ogni altra gara".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Serie A, live dai campi - Juve, out CR7. Paquetà, escluse lesioni muscolari Di seguito tutti gli aggiornamenti dalle varie sedi. ATALANTA Squadra subito al lavoro questa mattina al Centro Bortolotti di Zingonia. Nessuna sosta dopo la partita con la Fiorentina, essendoci il turno infrasettimanale di campionato. Nerazzurri divisi in due gruppi: defaticante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510