HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie C

TMW - V. Entella, Boscaglia: "Presto pianificheremo il futuro in B"

21.05.2019 19:08 di Tommaso Maschio   articolo letto 1933 volte
Fonte: dal nostro inviato Andrea Piras
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il tecnico della Virtus Entella Roberto Boscaglia ha parlato a margine della premiazione della squadra da parte della Regione Liguria: “Questo è uno dei momenti più belli, importanti. Avere il riconoscimento da parte delle istituzioni dopo aver vinto un campionato è un grande onore, sono cose molto importanti per i giocatori e la società. Riviviamo il percorso fatto durante l’anno, un percorso duro e faticoso con la speranza che vi siano altri momenti così non solo per Chiavari, ma anche per tutta la Liguria. Abbiamo la responsabilità di essere un traino per le nuove leve che ci guardano, siamo e saremo un punto di riferimento ed è bello che vi sia il riconoscimento di quanto fatto e del ruolo che abbiamo”.

Dopo la Supercoppa a cosa pensa mister Boscaglia?
“Abbiamo fatto due buonissime partite nonostante i festeggiamenti, sono molto contento di come abbiamo chiuso l’anno e stiamo già lavorando per la prossima stagione. Ora ci prenderemo qualche giorno per riposare e staccare la spina e poi ci ritroveremo con i direttori per pianificare tutto, anche se abbiamo già parlato di cosa fare. Vedremo di rinforzare la squadra”.

Anche quest’anno la Serie B è al centro di polemiche e situazioni non chiare. Cosa ne pensa?
“Se l’anno scorso sotto le grinfie di qualcuno, non so chi, erano finite l’Entella e altre squadre, quest’anno è toccato a Foggia e Palermo. Quando non vivi direttamente certe cose diventa difficile giudicare, ma non si può decidere dall’oggi al domani sulla testa delle squadre. Serve cambiare qualcosa, servono regole più precise anche se non sta a me farle. Dall’estate scorsa a oggi stanno succedendo cose che hanno poco senso e per questo serve una maggiore vigilanza”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Romulo e il mancato riscatto della Lazio: "Scelta difficile da capire" Romulo e la Lazio si dicono addio dopo soli 6 mesi. Già da questa mattina erano iniziate a circolare le prime indiscrezioni circa il mancato riscatto da parte della società biancoceleste dell'esterno di proprietà del Genoa, ora arriva la conferma del diretto interessato che tramite...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510