HOME  | EVENTI TMW  | NEWS TICKER  | PARTNER  | NETWORK CALENDARIO  | REDAZIONE  | CONTATTI  | MOBILE  | RSS  
PRIMO PIANO:
 
  HOME TMW » nazionali »
News

Capitani Azzurri: Alessandro Del Piero (2004-2008)

20.04.2012 16.00 di Micaela Del Monte    per tuttonazionali.com   articolo letto 1233 volte
© foto di Giacomo Morini

Il decimo appuntamento di Tutto Nazionali alla riscoperta dei Capitani Azzurri ha come protagonista questa settimana Alessandro Del Piero che con 320 gol segnati in carriera tra club e Nazionale è in assoluto il terzo miglior marcatore di sempre italiano, dietro solo a Silvio Piola (364 gol) e Giuseppe Meazza (338).

Alessandro Del Piero, nato a Conegliano il 9 Novembre del 1974, è attualmente Capitano ed attaccante della Juventus e si è alrueato Campione del Mondo in Germania nel 2006. Nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, un elenco dei 125 migliori calciatori viventi. Con la Nazionale ha totalizzato 91 presenze e 27 reti, partecipando a tre Mondiali e quattro Europei.

Del Piero comincia la sua carriera in azzurro nel 1991, anno in cui partecipò con Nazionale giovanile Under 17 al Mondiale di categoria, realizzando una rete. Tra il 1992 ed il 1993 giocò 14 partite con l'Under 18, segnando 12 reti.

Il 20 Gennaio 1993, quando ancora militava nel Padova, esordì nella selezione Under 21 di Cesare Maldini, nell'amichevole vinta 1-0 contro la Romania e nel 1994 partecipò alle qualificazioni all'Europeo Under 21, giocando anche la gara di ritorno dei Quarti di Finale contro la Cecoslovacchia in cui realizzò il primo gol con gli azzurrini. Giocò anche alcune partite di qualificazione all'Europeo successivo, disputando entrambe le gare dei quarti di finale contro il Portogallo.

In totale vestì in 12 occasioni la maglia dell'Under 21 realizzando 3 reti, quella contro la Cecoslovacchia e due il 21 Febbraio 1996 in amichevole contro l'Ungheria.

Con la Nazionale maggiore vanta 91 presenze e 27 reti, miglior marcatore azzurro in attività e quarto di sempre, a pari merito con Roberto Baggio. Esordì nella Nazionale maggiore sotto la guida di Arrigo Sacchi a 20 anni, il 25 Marzo 1995 in Italia-Estonia (4-1), mentre il primo goal lo segnò il 24 Gennaio 1996 nella partita Italia-Galles (3-0) disputata a Terni.

In tutto ha disputato tre Mondiali (1998, 2002, 2006) nei quali ha realizzato due reti, e quattro Europei (1996, 2000, 2004, 2008) nei quali ha realizzato una rete. Secondo la critica le sue prestazioni a Francia '98 e ad Euro 2000 sono considerate deludenti. In quest'ultima competizione, nella partita conclusiva del girone eliminatorio contro la Svezia realizzò all'88º il gol del definitivo 2-1, con un tiro che si infilò all'incrocio dei pali della porta di Magnus Hedman. Nella finale persa contro la Francia sbagliò due comode occasioni da gol per portare l'Italia sul 2-0: Del Piero si dichiarò amareggiato per la sua prestazione e disse che la colpa della sconfitta era in buona parte sua.

Fu protagonista di staffette famose con Roberto Baggio e Francesco Totti rispettivamente ai mondiali francesi e in Corea e Giappone. In quest'ultimi segnò una rete contro il Messico, dedicandola al padre da poco scomparso e fissando il risultato sull'1-1.

Nel 2006 diventa campione del Mondo sotto la guida di Marcello Lippi, il tecnico che lo ha lanciato nella Juventus. Viene convocato per il suo terzo Mondiale. È entrato a partita in corso nelle prime due partite contro Ghana e Stati Uniti e ha giocato da titolare solo contro l'Australia. Ha poi giocato la parte finale della semifinale contro la Germania, segnando la rete del 2-0 allo scadere del secondo tempo supplementare. Il 12 Luglio 2006, dopo essere entrato a pochi minuti dalla fine nella finale contro la Francia, ha segnato il quarto rigore della serie che hanno fatto vincere all'Italia il quarto mondiale.
Ha disputato il suo ultimo incontro con la maglia azzurra il 10 Settembre 2008, nella gara contro la Georgia valida per le qualificazioni al Mondiale 2010.

Alessandro Del Piero venne premiato come Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana il 12 Luglio 2000 di iniziativa del Presidente della Repubblica Italiana e 2006 in seguito alla vittoria del Mondiale tedesco gli viene conferito il Collare d'oro al Merito Sportivo e viene eletto Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana sempre dii iniziativa del Presidente della Repubblica Italiana.


 


TuttoMercatoWeb.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

ALTRE NOTIZIE nazionali
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
LE PIU' LETTE
SONDAGGIO TMW
Conte si sfoga, l'Italia per voi è un fastidio?
  No, l'azzurro prima di tutto
  Si, ho perso interesse


   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.