HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Inter)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Altre Notizie

RBN, Paniz: "Sarri meglio di Conte. Chiellini rientra? Giocherei a tre"

04.12.2019 11:04 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 2605 volte

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto l’avvocato Maurizio Paniz, tifoso bianconero e presidente effettivo del Juventus Club Parlamento: “La Lazio? Io sono molto sereno, è vero che abbiamo pareggiato in casa con il Sassuolo ma dobbiamo valutare complessivamente le cose. Abbiamo una serie di risultati positivi, quattro pareggi possono anche starci. Dobbiamo essere contenti per il primato in Champions, non siamo mai stati sconfitti. Guardiamo i lati positivi, sono risultati che ci possono stare, c’è qualche infortunio, ma la rosa è significativa. Dobbiamo stare tranquilli e continuare a lavorare”.

Su Cristiano Ronaldo: “Diciamo che l’assegnazione del Pallone d’Oro a Messi forse non è proprio giustificatissima, tra i due meritava Ronaldo che ha vinto con il Portogallo segnando a differenza di Messi con l’Argentina. Francamente quest’anno la scelta di Condò di votare per Van Dijk non era sbagliata. Ma tra Messi e Ronaldo secondo me era giusto che Ronaldo fosse più avanti di Messi. Sono tranquillo, i grandi campioni hanno dei momenti di appannamento. Ronaldo è importante che torni in grande condizione quando ci servirà di più, cioè in Primavera”.

Sull’Inter: “A me non preoccupa nulla, sono stati bravi e fortunati. Quando arrivano questi risultati ci deve essere una capacità di fondo e una società che spinge nel modo giusto, ma sono stati anche fortunati vincendo alcune partite negli ultimi minuti. Credo che sarà un’avversaria competitiva fino alla fine, ma l’organico della Juve credo che sia migliore di quello dell’Inter e alla lunga verrà fuori”.

Su Sarri: “Noi vediamo un’ora e mezza di partita, mentre l’allenatore ha una visione globale e vede cose che noi non siamo in grado di giudicare. Sicuramente vedere Dybala in panchina non fa piacere, visto che Ronaldo e Higuain non erano in grande forma. La nostra però è una valutazione parziale e non completamente obiettiva. Credo che il gruppo sia d’intesa con Sarri e questo va a favore dell’allenatore”.

Sarri è più forte di Conte? “Io credo di sì. Conte è un allenatore che sa spremere i giocatori nella maniera più proficua possibile, ma in maniera estremamente limitata. Ma nel lungo credo che esaurisca le capacità di risposta dei giocatori. La Juventus viene da otto Scudetti consecutivi e dare motivazioni non è facile, va dato merito all’allenatore di aver tirato fuori il meglio dai giocatori. E nello scontro diretto abbiamo vinto a Milano, sono dati che non possono essere dimenticati”.

Ancora sull’Inter: “Hanno tre difensori centrali fenomenali, un portiere che è tra i migliori del mondo e degli attaccanti molto forti. Poi sono stati bravi a pescare Barella e Sensi in Italia. Barella secondo me è destinato a fare la differenza, forse Sensi un pochino meno. Brozovic è un ottimo giocatore e lo sapevamo da sempre. Ma quando escono alcuni giocatori di peso, chi c’è fuori ha meno spessore rispetto alla panchina della Juve”.

Su Chiellini: “Con il suo ritorno potremmo anche giocare a tre in difesa… C’è De Ligt che cresce e si conquista la stima giorno dopo giorno, poi Bonucci e Chiellini, magari Sarri potrebbe farci un pensierino. Sarri è già venuto meno alle sue idee sul tridente, magari questo disequilibrio davanti può sposarsi con un disequilibrio dietro. A me piacerebbe moltissimo”.


Avanti Madama, con Nicola De Bonis e Alessandro Santarelli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Serie A, live dai campi - Genoa, tornano in gruppo Ghiglione e Ankersen Di seguito tutti gli aggiornamenti dalle varie sedi delle squadre della nostra Serie A, in vista del quattordicesimo turno di campionato del prossimo weekend. ATALANTA . Atalanta-Hellas Verona (sabato 7 dicembre, 15.00) Squalificati: BOLOGNA Bologna-Milan (domenica...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510