HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Paganin: "Inter-Roma, sì a scambio Icardi-Dzeko"

03.08.2019 13:08 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 27503 volte

L'ex difensore Antonio Paganin a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio,ha detto la sua sull'Inter, sua ex squadra.

Sull'Inter e il mercato
"Ha due grandissimi problemi, ossia Nainggolan e Icardi, con quest'ultimo che blocca tutto il mercato. Nei prossimi giorni si potrà sbloccare qualcosa. L'Inter fa bene a non svendere ma a trovare la giusta soluzione. No di Lukaku? Avrà altri piani. Non era la punta ideale per Conte, secondo me. Prenderei Dzeko intanto. Centrocampo? Sensi e Barella non sono fisici ma tecnici. Ma il mercato è ancora lunga, si è messa nella condizione di avere pazienza, di aspettare l'operazione giusta".

Su Icardi
Su Icardi
"C'è un passaggio che è la chiave di tutto, quando Wanda ha detto che piuttosto che andare a spendere male, servono giocatori che servano meglio Mauro. Lì qualcosa si è rotto. Il giocatore si è schierato a favore della moglie e qualcosa si è incrinato nello spogliatoio, che è un luogo sacro. La società avrà chiesto di prendere posizione, lui si è schierato con la moglie. Come finisce? Sarà inevitabile la cessione. Non lo vogliono all'interno dello spogliatoio. Credo sia molto più facile uno scambio con la Roma per Dzeko".


Alessandro Scanziani e Antonio Paganin intervistati da Vincenzo Marangio


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Inter, il PSG vuole riscattare Icardi sin da gennaio. C'è un ma... Nove gol nelle ultime otto partite, un ruolo di primissimo piano nell'attacco di Tuchel, i tifosi che incominciano ad affezionarsi quando c'è da urlare il suo nome. L'anno primo di Mauro Icardi del dopo Inter non poteva partire nella maniera migliore, viziato e coccolato da un ambiente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510