Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Real Madrid-Shakhtar Donetsk 2-3, le pagelle: Tete mattatore, Vinicius entra tardi

Real Madrid-Shakhtar Donetsk 2-3, le pagelle: Tete mattatore, Vinicius entra tardiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di J.M.Colomo
mercoledì 21 ottobre 2020 21:07Calcio estero
di Paolo Lora Lamia
Queste le valutazioni date a Real Madrid-Shaktar Donetsk, sfida conclusa con il successo degli ucraini per 2-3.

REAL MADRID-SHAKHTAR DONETSK 2-3
Marcatori: 29’ Tete, 33’ Varane (A), 42’ Solomon, 54’ Modric, 59’ Vinicius

REAL MADRID

Courtois 6,5 – Tra i pochi nel Real a giocare bene per tutti i 90 minuti. Nel primo tempo compie un paio di ottimi interventi, potendo fare ben poco sui tre gol ucraini. Decisivo anche nella ripresa, con una respinta su conclusione di Tete.

Mendy 6 – Qualche sortita offensiva da parte sua, con un paio di cross respinti dai difensori avversari. Lascia abbastanza a desiderare, invece, sul piano difensivo.

Militao 5,5 – Ad inizio gara fa rimpiangere Ramos, andando in costante difficoltà nel contenere lo scatenato attacco degli ucraini. Più incisivo dopo l’intervallo con un paio di buone chiusure.

Varane 5 – Prima parte di gara nera per il francese, protagonista in negativo sui tre gol dello Shakhtar. Uno porta anche la sua firma, con una sfortunata deviazione ad anticipare Dentinho. Non migliora nella ripresa.

Marcelo 5,5 – Il brasiliano non scende certo in campo nella sua versione migliore, sia sul piano difensivo che per come accompagna le azioni d’attacco. Da questo punto di vista, meglio nella seconda frazione di gioco.

Modric 6,5 – Dopo un primo tempo con più ombre che luci, fa rientrare in partita la sua squadra con un missile che vale l’1-3. (Dal 70’ Kroos 6 – Prova un paio di suggerimenti invitanti per le punte negli ultimi 20 minuti)

Casemiro 5,5 – Negativo il suo apporto in fase d’interdizione, visto che non riesce a fare da schermo davanti alla difesa secondo i suoi standard abituali.

Valverde 6 – Il centrocampista cresce con il passare dei minuti, segnando anche il gol del 3-3 a pochi istanti dalla fine (poi annullato per fuorigioco).

Asensio 6 – Inizio promettente, con una conclusione che impegna Trubin. In seguito, cala insieme al resto della sua squadra per poi ritornare in auge duettando al meglio con Benzema.

Jovic 5 – Zidane lo preferisce inizialmente a Benzema e la scelta si rivela errata. Chiuso al meglio dai centrali ucraini, non si rende mai pericoloso. (Dal 59’ Vinicus 7 – Impatto devastante del numero 20, che segna il 2-3 a pochi secondi dal suo ingresso in campo e crea scompiglio nell’area avversaria)

Rodrygo 5 – Prima frazione di gioco decisamente anonima da parte sua, si fa fatica a ricordare giocate degne di nota. (Dal 46’ Benzema 6,5 – Tutta un’altra musica con il suo ingresso in campo. Parte da prima punta per poi allargarsi, tenendo sempre in apprensione la retroguardia avversaria)

SHAKHTAR DONETSK

Trubin 6 – Rischia di macchia una buona prestazione con il gol subito nel finale da Valverde. Per sua fortuna, l’arbitro lo annulla per fuorigioco.

Dodo 6 – Vince il duello con Marcelo, ma dopo l’ingresso di Vinicius, soffre nel confronto con il numero 20 del Real.

Kocholava 6,5 – Un muro a protezione dell’area di rigore. Sono tantissimi, infatti, i palloni che riesce a respingere impedendo che arrivino alle punte dei Blancos.

Bondar 6,5 – Roccioso come il compagno di reparto, contiene al meglio Jovic e gli altri giocatori offensivi avversari che provano ad entrare in area. Più sollecitato nel corso della ripresa.

Korniienko 7 – Un treno sulla corsia di sinistra. Accompagna con grande continuità le azioni offensive, riuscendo in una di questa a servire a Tete l’assist per il vantaggio.

Marlos 6,5 – Fallisce un gol abbastanza facile ad inizio partita, ma per il resto mostra le sue ottime capacità nel recuperare il pallone e rilanciarlo con qualità verso gli attaccanti.

Maycon 6 – Il suo lavoro nella zona nevralgica del campo è oscuro ma efficace. Si fa trovare pronto quando aumenta la pressione offensiva dei Blancos.

Tete 7,5 – Il vero e proprio mattatore della serata. Firma lo 0-1 su assist di Korniienko, propizia l’autogol di Varane e libera Solomon per lo 0-3 con un geniale colpo di tacco.

Marcos Alonso – Del trio alle spalle dell’unica punta Dentinho è quello che risulta meno incisivo negli ultimi metri. Importante il suo lavoro in fase di non possesso. (Dal 95’ V’Yunnik s.v.)

Solomon 7 – Soprattutto nel primo tempo, viene contenuto a fatica dagli avversari madrileni. Suo il terzo gol dello Shakhtar, con una percussione centrale e una conclusione che non lascia scampo a Courtois.

Dentinho 6,5 – Con i suoi movimenti, non fa mai stare tranquilla la retroguardia avversaria. Per anticipare una sua conclusione, varane segna l’autogol del raddoppio ucraino. (Dall’86’ Sudakov s.v.)

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000