Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

Florentia SG, Carobbi: "Andiamo a Firenze per fare la partita. Fiorentina più forte"

TMW RADIO - Florentia SG, Carobbi: "Andiamo a Firenze per fare la partita. Fiorentina più forte"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 04 settembre 2020 19:50Calcio femminile
di Dimitri Conti

Stefano Carobbi, allenatore della Florentia San Gimignano, è intervenuto in diretta a Tutto Calcio Femminile, trasmissione in onda sulle frequenze web di TMW Radio: "Quest'anno vogliamo continuare sulla falsariga dello scorso, le basi sono spirito di sacrificio e senso d'appartenenza. A livello qualitativo è stato fatto un passo avanti, ma va ritrovata la verve che ci ha permesso di fare certi risultati".

Con l'Hellas però siete tornati a vincere.
"Forse ci meritavamo qualcosa di più con il Milan. L'Hellas l'abbiamo voluta ma sul palo finale ho tremato... A Milano abbiamo fatto la partita, e con un passaggio in meno sbagliato potevamo anche pareggiarla. Ben venga il risultato che fa morale, domenica andremo a Firenze per fare la nostra sfida".

L'anno scorso vi hanno messi in difficoltà.
"Era alla prima giornata, non dico una cosa devastante ma prendemmo quattro gol. La Fiorentina ha una bellissima squadra, ha cambiato molto rinnovandosi e fa un bellissimo calcio. Dovremo mettere qualcosa in più".

Pensa siano più forti quest'anno?
"In potenza qualcosa hanno perso ma hanno un palleggio migliore, sono molto più rapide e giocano meglio".

Avete tanti volti nuovi là davanti.
"Sì, stanno facendo tutte molto bene. Il nostro attacco è pesante e può dare fastidio a tutte le squadre: anche Cincotta qualche preoccupazione in più ce l'avrà".

Avete anche Nilsson fuori.
"L'anno scorso ci ha dato quell'equilibrio che mancava e abbiamo fatto grandi risultati. Purtroppo ha avuto un problemino, vediamo se per domani riusciremo a recuperarla: prima la sua salute".

Sofia Cantore è già da Nazionale?
"Non vorrei rispondere, ma penso che abbia delle grandissime doti e che sia una predestinata. Un talento puro. Per le ragazze giovani poi San Gimignano è un punto di partenza, e devono pensare che prima o poi diventerà anche un arrivo. La società ci crede tanto e investe, vorremmo essere la mina vagante".

Paradossalmente la Florentia SG è il primo club femminile ad averne comprato uno maschile...
"Solo quest'anno sono riusciti a venire a capo di tutte le cose ed essendo la prima volta che succede, è tutto dire".

Immagina una Serie A ancora con Milan, Juventus e Fiorentina e dietro il vuoto?
"Credo siano sempre queste le squadre che lotteranno per il titolo fino alla fine. Juventus e Fiorentina le vedo anche un attimo più in alto: il Milan ha accorciato il gap tecnico ma le vedo ancora avvantaggiate".

Inter e Napoli sono a 0 punti.
"L'asticella si è alzata, è più difficile e con poche partite c'è poco tempo per recuperare. Un campionato da interpretare molto bene perché rischi di ritrovarti invischiato in certe situazioni che non avresti immaginato. Sorbi avrà del lavoro da fare, hanno subito due sconfitte che fanno pensare, specie col Sassuolo".

San Marino rischia di fare come l'Orobica dello scorso anno?
"Non penso. Nella prima giornata avranno avuto un po' d'emozione, e sono andati a Empoli, dove ci sono ragazze giovani e talentuose: una giornataccia ci può stare".

Quanto vi manca il pubblico?
"Tanto, anche se qualche bambino si è appollaiato sugli alberi. Ci davano una carica importante, abbiamo un tifo eccezionale e ci manca. Spero che possa essere almeno un acquisto di dicembre, perché per noi sarebbe un bel rinforzo".

Qual è il ruolo di Imprezzabile?
"Lo scorso anno ci ha dato mano da interno di centrocampo per qualità e quantità: è duttile, difficile da collocare quanto da togliere dal campo. Penso che potrebbe fare anche l'esterno basso di difesa, seppure la sua corsa ci faccia comodo a centrocampo".

Per quanto riguarda i volti nuovi, chi l'ha stupita di più?
"Abbiamo preso tante ragazze interessanti, e sicuramente troveranno il loro spazio. Anche in porta c'è chi fa passi da gigante e sono veramente contento".

Avete già organizzato qualcosa per la pausa Nazionali?
"Non so se si può dire, ma stiamo provando a organizzare qualche amichevole... Poi non sappiamo chi inizia e chi no, a livello dilettantistico: trovare avversarie non è semplice. La sosta sarà molto lunga: farà bene alla Nazionale, ma non so quanto aiuti i club".


Tutto Calcio Femminile con Jacopo Calamai. In collegamento Stefano Carobbi e Mattia Martini
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000