HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Europa

Le pagelle del Watford - Follie di Foster e Deeney

Risultato finale: Watford-Arsenal 0-1
15.04.2019 23:11 di Andrea Carlino   articolo letto 1560 volte
Le pagelle del Watford - Follie di Foster e Deeney

Foster 4 - Il suo errore decide la gara. Leggerezza imperdonabile, nemmeno le due belle parate alzano il voto.

Janmaat 6.5 - Spinge con continuità, bene in particolare nel primo tempo. Positivo anche nella ripresa.

Kabesele 5.5 - Non è sempre è lucido negli interventi anche se Aubameyang si dimostra un cliente difficile.

Cathcart 6 - Si fa vedere anche in avanti, in difesa, invece, non è senza macchia.

Masina 6 - Si tiene bloccato dietro nel primo tempo, nella ripresa, appena può, libera il sinistro, ma la traversa gli dice di no. (Dall'86' Sema s.v - ).

Femenia 5.5 - Il suo lavoro in entrambe le fasi vive più di ombre che di luci. Fuori dopo un'ora di gioco. (Dal 59' Success 6 - Spinge nel finale, ma non basta.)

Capoue 6.5 - Metronomo del centrocampo, alterna tocchi di palla sapienti e grandi recuperi.

Doucouré 6 - Qualità e quantità, ma anche imprecisione, prova comunque sufficiente visto che deve sopperire all'inferiorità numerica.

Hughes 6.5 - A tutto campo, corre, pressa, conclude. Non basta, però, per portare a casa un risultato positivo.

Deeney 4 - Che sciocca espulsione! Una gomitata su Torreira davvero evitabile. Lascia i compagni in dieci, errore molto grave.

Gray 6 - Sfiora il gol, ma non lo trova. Si batte per due, ma non è lucidissimo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Destro, un mese per provare a rilanciarsi e scrivere il proprio futuro La stagione di Mattia Destro fin qui è stata in chiaroscuro, anzi più scuro che chiaro. Con Filippo Inzaghi la scintilla non è mai scoccata, con il centravanti spesso e volentieri relegato in panchina e scavalcato nelle gerarchie da più o meno tutti gli altri attaccanti a disposizione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510