Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Unità di intenti e mercato oculato. Marotta, Conte e l'Inter alla prova di maturità

Unità di intenti e mercato oculato. Marotta, Conte e l'Inter alla prova di maturitàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 26 settembre 2020 00:49I fatti del giorno
di Michele Pavese

Un messaggio forte, alla vigilia dell'esordio. Beppe Marotta ha presentato la nuova stagione dell'Inter insieme a mister Antonio Conte. I nerazzurri esordiranno domani contro la Fiorentina, dopo il rinvio della prima partita di campionato, e l'amministratore delegato ha affrontato vari temi, in particolare quelli relativi al mercato: "Nessuna squadra ha investito tanto nei trasferimenti, noi non siamo l'eccezione. Proveremo a cogliere le opportunità, non ci saranno grandi investimenti. Perisic e Nainggolan? Le cose sono cambiate rispetto a un anno fa: la rosa è numerosa e qualcuno ha chiesto il trasferimento, ma siamo ancora nel momento del confronto. Skriniar può essere ceduto? Tutto avviene dopo un confronto con l'allenatore, adesso è prematuro analizzare queste cose".

Altro argomento "spinoso" riguarda proprio il rapporto della società con Antonio Conte. Nel recente passato ci sono stati alcuni momenti di "tensione", che però sembrano essere stati superati: "Abbiamo fatto un lavoro straordinario nella passata stagione e il merito è di Antonio. Ha grande cultura del lavoro. Noi vogliamo il bene dell'Inter, il mister ha parlato di credibilità, un concetto che richiama la professionalità e la serietà, tutte caratteristiche della nostra società. Spero che questi confronti ci siano anche in futuro, perché vorrebbe dire che c'è voglia di crescere. Mi meraviglierei se Conte fosse diverso da quello che conosco: lavoriamo insieme da cinque anni e adesso vogliamo ottenere risultati importanti con l'Inter".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000