HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Fabiano Parisi, un irpino doc per la rinascita dell'Avellino

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
09.12.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 3815 volte
© foto di Matteo Ferri

L’Avellino è tornato a bussare alla zona playoff del Girone C del campionato di Serie C, grazie al convincente successo conquistato contro la Sicula Leonzio tra le mura amiche dello stadio Partenio-Lombardi. Nel 3-1 degli irpini c’è stata anche la firma di un giovane di prospettiva che, dopo essere stato una delle colonne della formazione che ha conquistato il campionato di Serie D, si sta imponendo come una solida realtà anche nella sua prima stagione da professionista.

Ritorno alle origini - Fabiano Parisi è uno dei simboli della rinascita biancoverde. Ripartito dai dilettanti dopo le vicissitudini societarie dell’estate del 2018, l’Avellino sta risalendo la china anche grazie alla freschezza e all’entusiasmo di uno dei suoi giovani più promettenti. Un percorso, quello del classe 2000 nato a Solofra, cominciato proprio con le giovanili del club irpino, prima di vivere due esperienze che hanno contribuito a formarlo calcisticamente ma soprattutto caratterialmente. Fabiano si è trasferito prima alla Vigor Perconti, storica società dilettantistica della provincia di Roma, con la quale ha conquistato un titolo Allievi Élite raggiungendo anche le finali nazionali. Poi è arrivato il passaggio al Benevento, con la cui maglia ha disputato il campionato Primavera 2 2017/2018, mettendosi in evidenza anche nella Viareggio Cup. Tornato a casa due estati orsono, Parisi si è subito ritagliato un ruolo da protagonista con la prima squadra dell’Avellino. Per lui 41 presenze complessive, in una stagione conclusa con la promozione diretta in Serie C (con tanto di assist nello spareggio promozione contro il Lanusei) e scudetto portato a casa dopo la finalissima vinta contro il Lecco. Un rendimento che il ragazzo sta ripetendo al primo anno da professionista: già 20 i gettoni di presenza, conditi da due gol che hanno propiziato altrettante vittorie, l’ultima delle quali arrivata nel match di ieri contro la Sicula Leonzio.

Irpino doc - Laterale mancino che si esalta giocando da quarto o quinto di sinistra di centrocampo, Parisi ha le caratteristiche ideali per interpretare il ruolo di esterno a tutta fascia. Buona gamba e capacità di progressione, riesce ad essere continuo lungo tutto il corso del match grazie ad una ottima resistenza organica. La tecnica individuale, poi, gli consente di essere molto efficace nel cross o nelle situazioni che lo portano ad agire in zona offensiva, proprio come accaduto in occasione del gol messo a segno nel match di ieri. Ampi margini di miglioramento in fase difensiva, area che presenta ancora lacune sia nei movimenti in fase di non possesso palla che nelle situazioni di uno contro uno col diretto avversario. Una crescita, quella nel corpo a corpo, che potrà essere propiziata anche dal completamento della struttura muscolare, ancora chiamata a riempire i quasi centottanta centimetri di altezza del ragazzo. Per chi lo conosce bene, le conferme arrivate nella prima stagione da professionista sono tutt’altro che una sorpresa. Fabiano è un ragazzo serio e determinato, che insegue con passione e dedizione il suo sogno di diventare un calciatore di livello. Il senso di appartenenza alla maglia dell’Avellino, da irpino doc, rappresenta una ulteriore motivazione per farsi largo nella sua prima annata nel calcio che conta. L’attesa della scorsa estate, quando ha saputo pazientare nonostante le iniziali incertezze del club in merito all’inscrizione al campionato di Serie C, è stata una ulteriore dimostrazione del suo attaccamento ai colori neroverdi, e della voglia di diventare grande con la maglia con la quale è cresciuto. Un piano vincente, perché Fabiano sta correndo veloce verso un domani da protagonista.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

TMW - Bjarnason-Brescia, l’ufficialità può slittare... perché è venerdì 17 Birkir Bjarnason al Brescia, tutto fatto ma probabilmente non arriverà l’annuncio in giornata. Nessun intoppo, semplicemente è... venerdì 17. Una data che il presidente delle Rondinelle Massimo Cellino non ama particolarmente. Bjarnason al Brescia, ci siamo. Ma per mettere tutto nero...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510