Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
Luca Zanimacchia, dalla Serie D ai gol con la Juventus U23TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 20 gennaio 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia

Luca Zanimacchia, dalla Serie D ai gol con la Juventus U23

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

È cominciato nel migliore dei modi il 2020 della Juventus Under 23, che nella giornata inaugurale del girone di ritorno del campionato di Serie C ha messo in cascina i primi tre punti del nuovo anno. Nel match del Moccagatta di Alessandria, impianto di casa per la seconda squadra bianconera, alla formazione allenata da Fabio Pecchia è bastato un gol per avere la meglio sull’Arezzo, agganciato e superato al nono posto della classifica del Girone A. Un guizzo firmato da Luca Zanimacchia, che ha dato il buongiorno ad un nuovo anno che promette di essere quello della sua definitiva consacrazione.

Esplosione in D - L’attaccante classe ’98 non ha perso tempo per confermarsi come uno degli elementi più costanti a disposizione di mister Pecchia. Con 22 presenze e tre reti, Zanimacchia sta dando continuità al suo primo anno da professionista, giocato proprio con la maglia della Juventus Under 23. Il gol che ha castigato l’Arezzo è stato un pezzo di bravura, un condensato delle doti grazie alle quali il ragazzo nativo di Desio si è posizionato sulla mappa del calcio professionistico. Controllo in area, palla aggiustata sul mancino (piede debole, solo sulla carta) e botta secca per battere Pissardo senza possibilità di replica. E dire che Luca, per arrivare a vestirsi di bianconero, ne ha dovuta fare di strada. Dopo i rudimenti appresi con le lezioni di papà nel garage di casa, il classe ’98 ha mosso i primi passi nella Polisportiva di Nova, prima del passaggio all’Aldini e dell’approdo al Varese. In seguito al fallimento del club biancorosso, nell’estate del 2015, Zanimacchia si è però trovato senza squadra. Il Legnago gli ha dato una chance, inserendolo nella rosa della prima squadra in vista del campionato di Serie D 2015/16. E Luca non si è fatto sfuggire la sua occasione: grazie a 8 gol in 28 presenze l’attaccante lombardo ha acceso i riflettori su di sé, col Genoa capace di bruciare proprio la Juventus (che lo aveva “provinato” a Vinovo) e di portarsi a casa un prospetto poi rivelatosi capace di mantenere le promesse. In rossoblù, Zanimacchia si è meritato anche la chiamata in Nazionale Under 19 prima di approdare in bianconero, celebrando con due anni di ritardo un matrimonio arrivato nell’estate del 2018 e confermato in quella dello scorso anno, nella quale la Juventus ha esercitato il diritto di riscatto per assicurarsi definitivamente il cartellino del ragazzo.

Fantasista concreto - Zanimacchia è un attaccante eclettico, nato come esterno offensivo e reimpostato come seconda punta con licenza di svariare su tutto il fronte offensivo. Destro naturale, ma capace di utilizzare con buona confidenza anche il piede mancino (citofonare alla difesa dell’Arezzo per informazioni), il classe ’98 è un “fantasista concreto”, capace di esprimere tutte le sue qualità tecniche in modo mai fine a se stesso, bensì sempre diretto a incidere sul match. Centottanta centimetri per un fisico armonioso e ben equilibrato, il giovane bianconero sa esprimere una buona rapidità nel breve ed è capace di toccare buone punte di velocità in progressione, anche col pallone tra i piedi. Con le prime esperienze tra i professionisti, Luca si è poi completato anche dal punto di vista della resistenza organica, eliminando gradualmente quelle pause che in passato ne condizionavano il rendimento in termini di continuità. Personalità spiccata, che gli è valsa anche la convocazione di Maurizio Sarri per il ritiro estivo della prima squadra bianconera, Zanimacchia è sempre più inserito nei meccanismi della Juventus Under 23, alla quale ha regalato il primo successo del 2020 con un gol dei suoi. Un avvio più che mai promettente, per dare il benvenuto a un anno molto importante per la sua giovane carriera.

Primo piano
TMW News: La scalata del Napoli. Lazio, ostacolo Genoa
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000