Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Lazio-Zenit - Inzaghi deve sciogliere tre ballottaggi

Le probabili formazioni di Lazio-Zenit - Inzaghi deve sciogliere tre ballottaggiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 24 novembre 2020 06:36Probabili formazioni
di Pierpaolo Matrone

All'andata, tre settimane fa a San Pietroburgo, è stata una rete di Caicedo a meno di dieci minuti dalla fine a sancire il pareggio finale tra Lazio e Zenit. Stasera, all'Olimpico, bisognerà fare ancora meglio, in un match che vale tantissimo per il futuro della squadra di Inzaghi nella massima competizione europea. Secondi nel Gruppo F alle spalle del Borussia Dortmund, i biancocelesti hanno in mano il proprio destino e proveranno a dar seguito ai buoni segnali di Crotone. Serve una vittoria per volare a 8 punti e portarsi potenzialmente a +4 dal Club Brugge, se sconfitto col Borussia Dortmund. Fischio d'inizio alle 21, la quarta giornata dei gironi di Champions League promette spettacolo.

COME ARRIVA LA LAZIO - Dopo la betta vittoria sul campo del Crotone, per la Lazio finalmente una vigilia senza polemiche. L'ultima volta, contro lo Zenit per l'appunto, la vigilia era stata caratterizzata dal caos tamponi e il sodalizio presentatosi in Russia era stato a dir poco rimaneggiato. Rispetto a quella partita, Inzaghi recupera praticamente tutti, ma dovrà fare a meno di Milinkovic-Savic, attualmente positivo al coronavirus. Strakosha invece ha recuperato, ma dovrebbe comunque partire dalla panchina: tra i pali Reina. In difesa, visto che Patric aveva sofferto un risentimento col Crotone, dovrebbe esserci Luiz Felipe con Acerbi e Radu. In mediana qualche ballottaggio esiste. Akpa Akpro, ad esempio, scalpita per una maglia da mezzala, ma Parolo dovrebbe essere in vantaggio per affiancare Leiva e Luis Alberto. Anche sulla fascia sinistra Fares e Marusic si giocheranno il posto fino a pochi minuti prima della sfida. Davanti inamovibile il tandem Correa-Immobile.

COME ARRIVA LO ZENIT - Quattro risultati utili di fila, compreso quello dell'andata contro la Lazio, e la vetta della classifica che è tornata a farsi vicina in campionato. Reduce dal pareggio sul campo dell'Akhmat Grozny, lo Zenit vive un discreto periodo di forma ed è secondo in campionato, ma in Champions il discorso qualificazione è molto complicata. Un solo punto in tre partite in certi casi potrebbe valere l'eliminazione, ma con un successo oggi i russi si rilancerebbero clamorosamente. E' per questo che da Semak ci si potrebbe aspettare uno schieramento un po' più offensivo. Senza Azmoun, Driussi e Krugov, chiavi dell'attacco affidate come al solito a Dzyuba. Tante conferme rispetto all'andata, a partire dalla coppia Lovren Rakitskiy fino ai centrocampisti Ozdoev e Zhirkov con Kuzyaev ed Erokhin.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000