HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Roma e Juventus ce la faranno a qualificarsi ai quarti di finale?
  Si, entrambe
  Solo la Roma
  Solo la Juventus
  No, nessuna delle due

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Milan-Napoli - Piatek debutta dal 1'

29.01.2019 06:50 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 8093 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Nel primo atto si sono divisi la posta: un punto per uno che non fa male a nessuno. In questo, però, non potrà accadere lo stesso. Questo Milan-Napoli di Coppa Italia ha un sapore diverso da quello visto sabato sera in campionato. Ora si gioca ad eliminazione diretta, gara secca. Può accadere di tutto. La Coppa Italia inaugura così i suoi quarti di finale, il primo turno in cui la competizione entra davvero nel vivo. E non si poteva scegliere sfida migliore per cominciare. Appuntamento a stasera, ore 20.30, stadio Giuseppe Meazza.

COME ARRIVA IL MILAN
- Dopo il gennaio tormentato, con l'addio della stella Higuain e l'arrivo del più giovane Piatek, alla ripresa del campionato il Milan ha cominciato a riacquisire certezze. Prima del buon pareggio col Napoli, la formazione di Rino Gattuso aveva eliminato la Sampdoria dalla Coppa Italia, espugnando Marassi 2-0 grazie ad una doppietta di Cutrone. Arrivati a questo punto, si vuole andare avanti, anche perché ai rossoneri non resta che questa competizione, oltre al campionato. Viste anche le diverse assenze, Gattuso non ruoterà tanto nell'undici. Anzi, l'unica novità dovrebbe rappresentare nel ruolo più importante: il tecnico calabrese è pronto a lanciare per la prima volta Piatek dal primo minuto, più che favorito su Cutrone. Per il resto confermata la squadra di tre giorni fa.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Nell'ultima giornata di campionato, proprio a causa del punto strappato dal Milan, il gap dalla Juventus è aumentato ancor di più, fino a raggiungere gli undici punti. Visto che il discorso scudetto si fa sempre più impossibile, ecco che il Napoli si ritrova a disputare la Coppa Italia come un obiettivo importante, il più perseguibile. In città pare che in tanti ci tengano, in rosa sicuramente tutti. Ed è su questo che Carlo Ancelotti fa leva: le motivazioni. Dopo aver eliminato il Sassuolo, ora gli azzurri vogliono approdare in semifinale e per farlo il tecnico di Reggiolo ruoterà ancora la sua formazione. In difesa, viste le assenze di Albiol e Hysaj, scelte quasi obbligate: Malcuit a destra, Maksimovic e Koulibaly al centro, Ghoulam favorito su Mario Rui a sinistra. In mediana rientro annunciato per Allan, probabilmente con Fabian (squalificato in campionato sabato prossimo). Sulle fasce possibile che Ancelotti preferisca ancora il più equilibrato Callejon a destra, mentre a sinistra potrebbe esserci Zielinski, ma non è da escludere lo spostamento di Fabian in favore di Diawara in mezzo. In attacco a riposare quasi sicuramente Milik, con Insigne e Mertens titolari.

PROBABILI FORMAZIONI:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Mertens, Insigne. Allenatore: Ancelotti


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Izzo-Iago regalano la vittoria al Toro: 2-0 all'Atalanta, bagarre per l'Europa Si è da poco conclusa la sfida fra Atalanta e Torino. Dopo 90 minuti di battaglia, il Torino si è imposto 2-0 grazie alle reti di Izzo e Iago Falque LA DEA SPRECA, IL TORO SEGNA - Nel primo tempo è l'Atalanta a fare la partita, ma gli uomini di Gasperini sbagliano troppe palle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510