Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, un ritiro fuori Sardegna per ritrovare la serenità

Cagliari, un ritiro fuori Sardegna per ritrovare la serenitàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 19 febbraio 2020 09:30Serie A
di Francesco Aresu

La scelta è di quelle drastiche, specie dopo la contestazione di qualche giorno fa: troppo importante la sfida contro l'Hellas Verona di Juric, tra le vere sorprese di questa Serie A, per poter lasciare qualcosa di intentato. Da questo pomeriggio il Cagliari di Rolando Maran sarà in ritiro a Coccaglio, comune di quasi 9mila anime a poco più di 20 minuti di auto da Brescia, per preparare la delicatissima gara di domenica pomeriggio al Bentegodi, trasferta tradizionalmente ostica per i colori rossoblù, dato che in Serie A l'unico successo risale all'annata 1971-72, con Gigi Riva in campo e a segno nello 0-2 finale. Non certo una notizia positiva per Maran che, ironia della sorte, si gioca tanto del suo futuro in rossoblù in quello che è stato per anni il suo stadio, anche se con i colori del Chievo. La scelta di lasciare la Sardegna e rintanarsi nel paese che per anni ha ospitato il Brescia di Corioni, con Roby Baggio in campo e Carletto Mazzone in panchina. Un luogo ben lontano dalla contestazione di domenica sera dopo il brutto ko interno con il Napoli, ma soprattutto una mossa per tentare di dare una scossa a una squadra incapace di vincere dal 2 dicembre e in profonda crisi di identità, gioco e prestazioni.

L'EUROPA È ANCORA VICINA – Eppure, nonostante il momento davvero negativo (6 ko nelle ultime 9 gare), il sesto posto è ancora a soli tre punti. Il Cagliari ha sì dilapidato il vantaggio acquisito dopo l'ottimo girone di andata, ma potenzialmente è ancora agganciato al gruppo di squadre che lottano per un posto in Europa League. E anche per questo motivo la sfida contro l'Hellas Verona è uno scontro diretto: i ragazzi di Juric sono la terza miglior difesa del torneo, con due gol subiti in più dell'Inter e uno della capolista Juventus, e tra le mura amiche sono una macchina da guerra, come dimostrano i 21 punti casalinghi sui 35 totali, frutto di 6 vittorie e 3 pareggi. Insomma, non certo l'avversario ideale per questo Cagliari, che in vista di domenica perde lo squalificato Nandez ma recupera Rog e Nainggolan, due pezzi da novanta per cercare di recuperare una stagione iniziata davvero alla grande, ma con l'incubo flop dietro l'angolo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000