Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cagliari, a Genova la pesante assenza di Luvumbo. Chi al suo posto?

Cagliari, a Genova la pesante assenza di Luvumbo. Chi al suo posto?TUTTO mercato WEB
venerdì 26 aprile 2024, 08:30Serie A
di Giancarlo Cornacchia

Lunedì sera alle 20.45 il Cagliari affronterà il Genoa di Gilardino. Il grifone è una squadra che fino ad ora ha disputato un ottimo campionato (la migliore neopromossa nei 5 maggiori campionati europei), ma difficilmente lascerà strada ai rossoblù con tanta leggerezza. Per Claudio Ranieri, che medita la conferma della difesa a tre, il compito arduo di sostituire Zito Luvumbo, appiedato dal Giudice Sportivo. Analizziamo in breve le soluzioni a disposizione del tecnico di Testaccio:

ORISTANIO. Il giovane scuola Inter è in netta ripresa dopo un periodo fisicamente non brillantissimo. L'ultima prestazione risale a tre settimane fa, quando fu tra gli indiscussi protagonisti della vittoria sull'Atalanta, e le sue accelerazioni hanno di fatto messo in grande difficoltà l'aitante Kolasinac. Il suo impiego al fianco di Shomurodov (unico quasi sicuro della maglia da titolare), consentirebbe di avere un costante aiuto in fase di non possesso sull'out destro del campo, ma anche imprevedibilità nella zona d'attacco. Per caratteristiche di rapidità, è l'elemento che maggiormente si avvicina all'attaccante angolano.

LAPADULA. Con l'uzbeko formerebbe una perfetta coppia di attaccanti puri, tra l'altro entrambi ex del Genoa. Con lui in campo lo stesso Shomurodov godrebbe di meno "solitudine" in area di rigore avversaria.

VIOLA. Assieme a Gianluca Gaetano formerebbe una coppia di trequartisti a ridosso di Shomurodov, con un elevato tasso di fantasia. L'attaccante potrebbe dover impiegare maggiori energie nel suo lavoro di sacrificio contro i centrali avversari, ma nello stesso tempo aprirebbe varchi importanti per le conclusioni dalla distanza dei due succitati compagni. Lo stesso Viola, o Gaetano, andrebbe a pressare da vicino la fonte di gioco avversaria.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile