HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Copparoni: "Toro, ora più umiltà. Cagliari, Simeone sorpresa"

23.10.2019 13:38 di Lorenzo Marucci   articolo letto 3083 volte

Il Torino prova a ripartire. Dopo la delusione per il ko con l''Udinese e un campionato fin qui al di sotto delle attese, Mazzarri ha strigliato la squadra in vista del match con il Cagliari. Occorre rilanciarsi subito ma contro una formazione in formissima. "Il Toro era partito discretamente poi la battuta d'arresto con il Lecce ha lasciato degli strascichi e ha pesato a livello psicologico", dice a TMW Renato Copparoni, ex portiere che in carriera ha vestito la maglia granata e anche quella del Cagliari. "La piazza si aspettava ben altro e ora rumoreggia però conosco Mazzarri e so che sa gestire bene le situazioni delicate. Troverà gli accorgimenti giusti per ripartire. Forse ci vuole più umiltà anche da parte dei giocatori. Magari pensavano di potersi riconfermare subito dopo il campionato scorso e invece occorre rimboccarsi le maniche. La squadra comunque c''è a partire dal portiere Sirigu che per me è il più forte del campionato".

In tanti sottolineano però che non si veda un gran gioco...
"A Mazzarri sono sempre stati chiesti i risultati e in ogni caso la sua carriera è stata buona. La squadra non ha espresso grandi geometrie ma punta più alla concretezza. I risultati in ogni caso, guardando al suo passato, sono dalla sua parte. Credo che il Toro lotterà per un posto in Europa League"

Adesso però si troverà sulla sua strada un avversario duro come il Cagliari...
"Sì, è uno dei peggiori avversari che potesse incontrare. La squadra di Maran ha un gran centrocampo ed è molto cinica. Tira poco in porta ma quando lo fa, segna, come ha dimostrato anche con la Spal. E' una formazione che è ben messa in campo, non concede spazi, fa un bel pressing".

Dove potrà arrivare?
"Può inserirsi nella lotta per l'Europa League. Il potenziale c'è, manca una punta anche se va detto che Simeone si è inserito benissimo. Però serve un'alternativa a Pavoletti e a gennaio credo che possa essere fatto un tentativo. Simeone comunque è la vera sorpresa del Cagliari: gioca a tutto campo, non si ferma mai, aiuta difesa e centrocampo, fa gol. E' 'arrivato con lo spirito giusto e si è messo al servizio della squadra".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Wyscout, ag. Lazaro: "Inter la sua sfida. Rumors? Non ci importa" Max Hagmayr è uno dei tanti ospiti del WyScout Forum 2019 di Amsterdam. Valentino Lazaro dell'Inter e Mert Muldur del Sassuolo sono solo alcuni dei calciatori della sua agenzia e proprio dalle stanze dell'impianto olandese l'agente ha fatto il punto sui due giocatori della nostra...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510