HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Marianella: "Florenzi non è più nella squadra tipo di Fonseca"

07.11.2019 20:15 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 7705 volte
Fonte: Dal nostro inviato a Monchengladbach

A pochi minuti dalla sfida di Europa League tra Borussia Monchengladbach e Roma, le formazioni ufficiali rivelano che Florenzi resterà ancora fuori e che invece Fonseca pare aver definitivamente rilanciato Pastore che giocherà ancora da titolare. Per parlare della partita, il nostro inviato in Germania ha intervistato in esclusiva una delle più importanti voci di Sky Sport, ovvero Massimo Marianella:

Pastore confermato e Florenzi ancora fuori, cosa ne pensa?
"Pastore sta giocando troppo bene per levarlo. Gli devono dar fiducia e minuti che si è meritato e non sono sorpreso. Non mi sorprende più nemmeno Florenzi, è una scelta abbastanza definitiva. La Roma è venuta qui con le idee chiare: vogliono passare il turno. Vogliono fare risultato per passare il turno qui dopo ciò che è successo nella partita dell'Olimpico. Mette di fatto la formazione migliore e non è una buona notizia per Florenzi perché è evidente che nella squadra tipo di Fonseca, lui non sia previsto".

Mancini ancora a centrocampo, le è piaciuto questo esperimento prolungato da parte di Fonseca?
"A me piace in tanti ruoli. E' un giocatore che ha le basi per fare bene in entrambe le formazioni. Sono contento di vederlo in una partita così, dove ci sarà anche un impegno fisico importante. E' una bella ribalta che sono curioso di vedere: l'ennesimo test che va superato".

Cosa pensa della formazion del Borussia e dell'allenatore Rose?
"Mi stupisce che possano giocare a tre perché lo ha fatto la prima volta solo l'ultima sfida contro il Bayer Leverkusen. Rose è un bravo allenatore, con delle idee. Qui può fare un po' di sperimentazione perché in campionato sono primi in classifica, anche se è molto presto. Fatico a crede che rimangano fino alla fine in cima anche se mi piacerebbe vederli lassù. E' una grande indicazione: giocano bene e leggeri. La volontà è quella di rendere più flessibile la squadra e spiegare ai singoli che possono fare bene anche in altri ruoli. E' uno step di crescita contro un grande avversario come la Roma, in una serata dove si giocano tutto. A bocce ferme è un grande messaggio, anche se poi alla fine magari perdono. E' un grande messaggio che vuole dare alla squadra: gli chiede di fargli vedere come reagiscono anche a situazioni diverse rispetto al solito e la voglia che hanno di seguirlo".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Prova di maturità L'Italia non ha mai sottoportato le amichevoli. Così come le partite di qualificazione che non contavano nulla, rischiando spesso la figuraccia, pure quando - alla fine - arrivava una vittoria. Così contro l'Armenia, dopo dieci vittorie consecutive - e allargando lo spettro 11 affermazioni...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510