HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Poborsky: "R. Ceca, come nel 1996. Italia tra le favorite"

30.11.2019 19:49 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 5210 volte
Fonte: da Bucarest, Gaetano Mocciaro

"E' più o meno la stessa situazione di quel 1996, è vero. C'è una squadra giovane, stiamo crescendo insieme all'allenatore e credo che tutto sia possibile". E' così che Karel Poborsky, ex stella della Repubblica Ceca, comincia il suo racconto di Euro2020, una kermesse in cui la sua nazionale non gode di certo dei favori della critica, come quando in quel 1996 arrivarono fino alla finale, persa poi contro la Germania: "Giocare contro Inghilterra e Croazia non sarà facile - afferma l'ex Lazio a Tuttomercatoweb.com - ma le prime due saranno in casa nostra e poi andremo a Wembley. Sarà bello".

Schick è uno dei vostri punti di forza, ma alla Roma non ha avuto grande fortuna. "Abbiamo tanti calciatori forti, anche i portieri. La squadra sta lavorando insieme per crescere".

Qual è la favorita alla vittoria? "Ci sono 3-5 squadre. Inghilterra, Italia, Portogallo, Francia... Tante squadre molto forti".

Ha un messaggio per i suoi tifosi della Lazio (e anche quelli della Juventus)? "So di essere l'idolo della Lazio e anche dei tifosi della Juventus. Voglio dire semplicemente che seguo ancora il calcio italiano, sono un grande appassionato e auguro alla mia ex squadra tutto il meglio".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Ancelotti esonerato: il comunicato alle 23:38. Ora Gattuso 00.53 - Con Gattuso cambia lo staff Carlo Ancelotti è stato esonerato dal Napoli e non solo nella figura del primo allenatore, cambierà qualcosa anche nel resto dello staff tecnico, ma non tutto. Gattuso porterà con sé sette nuovi collaboratori, ma ce ne sarà uno che resterà: Alessandro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510