HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Ulivieri: "Ibra-Bologna? Se ha forza e voglia. Juve, il top"

18.11.2019 14:04 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 6785 volte
Fonte: Intervista di Lorenzo Marucci
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Non solo Serie C e calcio femminile. Nel corso dell’evento Calcio, un gioco da ragazze, che si è tenuto nella sede fiorentina della Lega Pro, Renzo Ulivieri, presidente dell’AIAC, è intervenuto anche in merito al campionato di Serie A. Partendo dal possibile arrivo di Zlatan Ibrahimovic al Bologna: “Se il Bologna va alla ricerca di un grande nome, il suo è quello giusto, ma si deve vedere se Ibra ha ancora la forza e la voglia: la situazione del Bologna attuale non è facile, deve riportare entusiasmo, anche se intorno alla squadra c'è molto affetto, grazie a tutto quello che Mihajlovic ha creato con la squadra e la società. Ibra come Baggio? Era un'altra epoca. Al tempo Baggio era la ciliegina sulla torta, non eravamo neppure in difficoltà, oggi c'è necessità di un giocatore di livello”.

Andando poi alla corsa scudetto: “Juventus-Inter? La solita sfida. La Juve non sta andando al massimo, ma le vince tutte. Quando comincerà a giocare anche bene sarà diverso, e non ci sarà storia. L'immagine di questo campionato è la partita di Milano: hanno giocato tutte e due una grande gara, ma la differenza si è vista. Sarri si è ben adattato, ha fatto la differenza, portando le sue idee per adeguarle al materiale umano”.

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Atalanta nella storia: vince 0-3 a Kharkiv ed è agli ottavi di Champions Kolossal girato da Gasperini e i suo uomini, che demoliscono nel secondo tempo lo Shakhtar Donetsk. Castagne, Pasalic e Gosens firmano la storia. Atalanta agli ottavi LE FORMAZIONI - L'Atalanta non ha novità nell'undici titolare, con la formazione oramai ampiamente preventivata,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510