Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Ulivieri: "Pirlo-De Rossi: ecco perché oggi il primo può allenare e il secondo no"

ESCLUSIVA TMW - Ulivieri: "Pirlo-De Rossi: ecco perché oggi il primo può allenare e il secondo no"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 11 agosto 2020 08:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

"Andrea Pirlo non è un azzardo, ma una scelta ponderata": parola di Renzo Ulivieri, Presidente dell'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC). Chi meglio di lui, d'altronde, per presentare il 'Maestro' in versione tecnico dopo averlo personalmente visto svolgere il corso da allenatori a Coverciano? È proprio Ulivieri, così, che TuttoMercatoWeb.com ha intervistato in esclusiva per chiarire la questione patentino e commentare anche il percorso "didattico" che ha portato Andrea Pirlo dritto dritto al timone della Juventus, senza alcuno step intermedio.

"Non sbagliamoci: la scelta Pirlo non è affatto un azzardo né figlia dell'improvvisazione, tutt'altro - ha esordito Ulivieri ai nostri microfoni -. La Juventus e il presidente Agnelli hanno preso una decisione ponderata. E Andrea, pur essendo un esordiente in panchina, oggi è sicuramente tra i più profondi conoscitori di calcio al mondo".

La sua carriera da giocatore parla da sola...
"Ma non basta essere stato un grande calciatore per essere un altrettanto bravo allenatore, non è scontato. Quando parlo di Pirlo massimo conoscitore del calcio al mondo, mi riferisco già alle conoscenze tecniche che competono a ogni grande tecnico che si rispetti. Andrea ha studiato tantissimo in questi mesi, è pronto per allenare".

Ci aiuta a far chiarezza sulla questione patentino?
"Pirlo non ha ancora preso il patentino da allenatore, ma il regolamento parla chiaro: può già allenare perché è un allievo del corso UEFA Pro. Entro il 21 agosto dovrà consegnare la tesi e a ottobre discuterla a Coverciano assieme ai suoi colleghi, poi sarà ufficialmente un allenatore".

E Daniele De Rossi invece?
"De Rossi per il momento non può allenare, proprio perché lui non ha ancora fatto il corso...".

Come ha visto il 'Maestro' a Coverciano?
"Molto bene, vi dico la verità. Pirlo è sempre stato attentissimo, un maniaco dei dettagli, pronto a confrontarsi con gli altri e a prendere nuovi spunti per accrescere il suo già importantissimo bagaglio. Me lo rivedo anche adesso mentre prendeva appunti a lezione".

Che Juventus sarà quella di Andrea Pirlo secondo lei?
"Sarà una Juventus camaleontica, capace cioè di adattarsi ai suoi calciatori. Pirlo ha sempre avuto una visione di gioco incredibile, conosce il calcio a 360° e sono convinto che saprà quindi adattare le sue idee tattiche alla rosa che avrà a disposizione. Ho sentito già parlare di nuovo Conte, ma senza scomodare i predecessori dico che mister Pirlo sarà soltanto mister Pirlo".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000