HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Esulta Maran, Cagliari quasi salvo: 1-0 al Frosinone, decide Joao Pedro

20.04.2019 16:50 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 3332 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Un rigore d'oro. Il gol dagli undici metri di Joao Pedro permette al Cagliari di conquistare un successo di piramidale importanza nella corsa alla salvezza. Alla Sardegna Arena termina 1-0 contro un Frosinone che non è riuscito a sfruttare la superiorità numerica nel finale di partita per pareggiare i conti. Sono dieci, adesso, le lunghezze di distacco dal quartultimo posto, a cinque giornate dalla chiusura del campionato. L'impresa è titanica.

FROSINONE SPRECONE, JOAO PEDRO NON PERDONA - È un match decisivo per le residue speranze di salvezza del Frosinone, costretto a fare punti per accorciare le distanze su Empoli e Bologna. La squadra di Baroni lascia il possesso agli avversari, preoccupandosi di difendere con ordine e ripartire. Nei primi 20 minuti i ciociari falliscono due grandi occasioni da ottima posizione, con Paganini e Ciofani, poi subiscono il gol avversario: fatale l'ingenuità di Zampano, che stende Ionita in area di rigore e permette a Joao Pedro di sbloccare una sfida fino a quel momento molto equilibrata. Perfetta l'esecuzione del brasiliano, che spiazza Sportiello.

REAZIONE INESISTENTE - La reazione degli ospiti tarda ad arrivare, ma Baroni dà fiducia all'11 sceso in campo e non modifica nulla durante l'intervallo. Nonostante ciò, la situazione non cambia. Il Cagliari controlla senza patemi, Cragno non deve mai compiere interventi decisivi; anzi, è Pavoletti a impegnare il portiere ospite con un bel tiro da fuori area. I rossoblù sono ben messi in campo e chiudono tutti gli spazi, cercando sempre di non snaturarsi e concedere meno campo possibile ai laziali.

CAGLIARI VICINO AL RADDOPPIO - Baroni prova a dare la scossa inserendo Pinamonti al posto di Zampano, mentre Maran deve sostituire l'acciaccato Klavan con Romagna. A sfiorare il gol, però, è ancora il Cagliari: Pavoletti, stavolta con la specialità della casa, saggia i riflessi di Sportiello, poi Joao Pedro conclude debolmente dopo una bella iniziativa di Ionita.

ESPULSO FARAGO, ASSALTI STERILI - La sfida si accende a poco più di 10 minuti dalla fine, quando Faragò riceve il secondo giallo da Abisso per un fallo su Beghetto in gioco pericoloso. Baroni si gioca il tutto per tutto e manda in campo Trotta per Valzania. Gli assalti finali, molto confusi, producono solo mischie in area. Cragno è attentissimo, la difesa regge: finisce 1-0, tre punti che allontanano quasi definitivamente il Cagliari dalla zona calda. Per il Frosinone, invece, la retrocessione è dietro l'angolo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW RADIO - Vi sono piaciute le parole di Sarri? Ditecelo al 3318200213 Maurizio Sarri quest'oggi s'è ufficialmente insediato alla Continassa. Dopo un anno al Chelsea, il tecnico nato a Napoli è tornato in Italia e quest'oggi ha tenuto la prima conferenza stampa di presentazione da allenatore della Juventus. Tanti i passaggi interessanti (QUI la conferenza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510