HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Inter-Juve - 1: le sfide nella sfida. Asamoah vs Cuadrado: i feticci di Conte

05.10.2019 13:00 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 6716 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

È la vigilia del derby d'Italia. Domani alle 20.45 torna Inter-Juventus: in assoluto, è la partita più giocata nella storia della Serie A. Due nuovi allenatori, Antonio Conte da un lato e Maurizio Sarri dall'altro. Due sessioni di mercato sontuose, e un tema centrale: lo scudetto, che dopo otto anni di dominio incontrastato dei bianconeri sembra essere di nuovo un discorso aperto. E molto passerà dal big match della settima giornata. Chi vincerà? Non abbiamo la risposta, ovviamente. Ma molto dipenderà anche dai duelli individuali. Abbiamo provato a "giocarli" per voi.

ASAMOAH CONTRO CUADRADO -
Due feticci di Conte, e in generale degli allenatori che li hanno avuti, o non avuti. Perché, se il ghanese è un fedelissimo, o quasi, del tecnico salentino, il colombiano (e il suo mancato arrivo) fu uno dei fattori che portarono alla rottura con la Juve. Complici gli infortuni tra i terzini bianconeri, Cuadrado è diventato un punto fisso di Sarri. Che Asamoah lo potesse diventare per il salentino, onestamente, vi erano pochi dubbi.

PERCHÉ PUÒ VINCERE ASAMOAH -
È una questione di ruolo, anzitutto. Proprio Conte inventò l'ex Udinese come quinto di centrocampo, ma ormai il ghanese è arrivato alla nona stagione giocata più o meno stabilmente in questa posizione del campo. Sa cosa il suo tecnico si aspetta da un giocatore schierato in quella zona, e fin qui ha dimostrato soprattutto una buona solidità anche in fase difensiva. Senza girarci intorno, poi, Cuadrado è un giocatore sostanzialmente adattato in una difesa a quattro: l'opportunità di affondare non dovrebbe mancare.

PERCHÉ PUÒ VINCERE CUADRADO -
Partiamo dall'ultima considerazione: anche se l'opportunità dovesse presentarsi, Asamoah fin qui è stato sin troppo timido in fase offensiva. Zero assist in stagione e una percentuale di accuratezza nei cross prossima allo 0%. Quanto ai meriti di Cuadrado, anche avendo margini di miglioramento in fase difensiva, è uno dei giocatori più precisi della Vecchia Signora nel gestire il pallone (90,7% di passaggi riusciti, solo Pjanic ha fatto meglio tra i titolari) e vanta un impressionante 65% di riuscita nelle azioni offensive, che sale al 70% sui dribbling.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 novembre PSG SU DYBALA. INTER, A DICEMBRE GLI AGENTI DI LAUTARO MARTINEZ IN ITALIA. SIRENE PER SKRINIAR. MILAN SU DEMIRAL, GENOA VICINO A TANKOVIC - C'è ancora il nome di Paulo Dybala sulla lista dei possibili prossimi acquisti in casa Paris Saint-Germain in mano al ds Leonardo. Questo almeno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510