HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Serie A

L'ultima di... Suso: possibile sacrificato. Dopo la sua miglior stagione

22.05.2019 16:15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 10575 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Era da sette anni che un giocatore del Milan non sfornava almeno dieci assist in un campionato. Missione riuscita, in questa stagione, a Jesús Joaquín Fernández Sáenz de la Torre, in arte più semplicemente Suso. Spesso criticato nonostante i numeri siano dalla sua, l'esterno iberico classe '93 può essere uno dei grandi sacrificati dei rossoneri in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League. L'ultimo interessamento, in ordine cronologico, è quello del Napoli. Ma sulle sue tracce in passato è stato segnalato anche l'Atlético Madrid. E diversi club della Premier, dal Liverpool all'Arsenal per finire col Tottenham, ci pensano o hanno pensato. Non costa tanto: la clausola risolutiva del suo contratto vale infatti 38 milioni di euro.

La storia al Milan - Non tutta rose e fiori. Suso arriva in Italia a gennaio 2015, direttamente in rossonero. È una stagione complicata, terminata col 10° posto: sotto la guida di Inzaghi, lo spagnolo chiude con appena cinque presenze. Dopo un'altra mezza stagione da comparsa (due gare tra Coppa Italia e campionato), a gennaio 2016 arriva la chiamata del Genoa, dove gioca sei mesi strepitosi. Riconquista il Milan: con Montella prima e Gattuso poi, dal 2016 a oggi ha collezionato 134 presenze e 23 gol. In questo campionato: 34 gare, 7 gol, 10 assist. La migliore annata, numeri alla mano, di Suso al Milan. Con 90' a disposizione per scrivere anche il proprio destino.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

VIDEO - Tifosi Juve: "Da Guardiola a Sarri... speriamo sia transitorio" Divampano le polemiche dopo l'ufficialità di Maurizio Sarri alla Juventus, con la maggior parte dei tifosi bianconeri che non ha affatto preso bene l'illusione del sogno Guardiola e il ritorno alla realtà con l'ex Chelsea. Tuttavia, come si vede nella vox populi qui in calce, c'è...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510