HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 23 maggio

24.05.2019 01:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 25772 volte
© foto di Imago/Image Sport

JUVE-GUARDIOLA, IL CITY SMENTISCE. MILAN, GAZIDIS A NYON E INTANTO MALDINI È IN BILICO. INTER: NIENTE RISCATTO PER KEITA, OBIETTIVO CHIESA. LA ROMA VUOLE GASPERINI, LAZIO: MIHAJLOVIC SE INZAGHI SALUTA

JUVENTUS

Ospite dei microfoni di Sky, il consigliere d'amministrazione del Manchester City Alberto Galassi parla così delle voci che vorrebbero Pep Guardiola in procinto di diventare nuovo allenatore della Juventus: "In qualità di consigliere del City oggi sono rimasto molto sorpreso nel leggere una corbelleria enorme, che il nostro allenatore sarà il nuovo allenatore della Juve. È il nostro allenatore, vuole rimanere da noi e lo ha ribadito tante volte, in ogni modo: ha altri due anni di contratto. Non riesce a capire come come la sua parola non venga ascoltato. Un qualsiasi club, come la Juventus che è gestito dall'amico Nedved, non avrebbe mai contattato il tecnico senza interpellare noi. La prima cosa che fa un club serio in questi casi è contattare l'altro club. È impensabile che il City sia all'oscuro di una presentazione tra pochi giorni. La storia è totalmente priva di fondamento e mi sorprende come sui social si siano diffuse queste cose. Siamo al ridicolo, mi spiace per i tifosi della Juve, che troverà di certo un allenatore all'altezza del suo lignaggio".

Prosegue senza sosta il casting per la panchina della Juventus. E non a caso sottolinea La Gazzetta dello Sport - ieri il capo dell’area sport Fabio Paratici è atterrato a sorpresa a Londra, città in cui hanno casa sia Sarri che Pochettino. Il primo è l’allenatore al momento più avanti nel gradimento di Madama, il secondo resiste perché avrebbe il fisico per raccogliere la pesante eredità di Allegri.

Luan Aoás Corrêa, fratello e membro dell'entourage del difensore del PSG ed ex Roma Marquinhos smentisce seccamente la notizia di stamane circa un accordo tra la Juventus e il centrale brasiliano. Attraverso una story di Instagram in brasiliano ha testualmente scritto: "Marqui non ha mai trovato un accordo con un altro club".

Joao Santos, agente del regista azzurro Jorginho non scarta del tutto l'ipotesi che il suo assistito possa trasferirsi alla Juventus in caso di arrivo di Sarri. Queste le sue parole a Radio Marte: “Secondo me loro sono concentrati sulla finale di Europa League. Per Jorginho è stata una stagione piuttosto brillante, ha fatto 50 partite ed è arrivato terzo in Premier League, è in finale in Europa League e gioca per la Nazionale italiana. Ma Jorginho è un professionista e non un tifoso del Napoli, gli piace la città ma non può dire di non voler giocare per qualche squadra, quando non giocherà più a calcio potrà ragionare da tifoso. Per il Napoli credo che l’importante sia rinforzare la squadra per essere competitivo con la Juventus. Il Leicester vinse la Premier League qualche anno fa. Elmas? L’ho visto giocare, la squadra ha fatto male quest’anno. Non è che questo calciatore abbia fatto la differenza”.

MILAN

Ivan Gazidis si è recato oggi a Nyon per un'udienza con la UEFA, accompagnato dai legali che stanno seguendo la questione relativa al futuro del club di via Aldo Rossi per quel che riguarda le prossime competizioni europee. La qualificazione in Champions League è fondamentale per rientrare dal rosso di bilancio ma l'amministratore delegato rossonero sta cercando comunque un colloquio con la stessa UEFA. A riportarlo è Sky Sport.

Non solo Leonardo e Gattuso, ma anche Paolo Maldini: il Milan considera le posizioni di tutti i suoi uomini. Secondo quanto riferito da Tuttosport, con l'addio del dirigente brasiliano sempre più vicino, anche l'ex capitano è al bivio: rimanere, ma con un ruolo operativo, oppure lasciare.

INTER

In gran silenzio l’operazione-Lukaku ha preso il via tra l'Inter e il Manchester United. Il centravanti belga - sottolinea La Gazzetta dello Sport - è un pallino di Antonio Conte e non è un caso che la morsa di Beppe Marotta e Piero Ausilio si stia lentamente stringendo. I primi contatti con Ed Woodward sono serviti a definire i contorni del prezzo del bomber.

L'Inter non è intenzionata a versare nelle casse del Monaco i 34 milioni di euro necessari per il riscatto del cartellino dell'attaccante Keita Balde Diao. L'obiettivo si sposta su Federico Chiesa. I nerazzurri stanno cercando il modo di abbassare le alte proposte della Fiorentina e l'ultima idea è quella di utilizzare Roberto Gagliardini come contropartita per togliere qualche milione dal prezzo finale. Il giocatore, accostato ai viola già a gennaio, sarebbe disposto ad arrivare in riva all'Arno, ovviamente a patto che la squadra resti in Serie A. A riportarlo è Firenzeviola.it.

NAPOLI
Vertice di mercato: per il reparto offensivo si parlerà di Rodrigo De Paul (25, Udinese) e di Josip Ilicic (31, Atalanta). Sempre della Dea, piace il laterale Timothy Castagne (23 anni) col quale è stato raggiunto un accordo di massima. Kieran John Trippier (28, Tottenham) resta il primo nome per rinforzare le corsie laterali e si discuterà della fattibilità dell'operazione: per la mediana piace Augustin Almendra (19, Boca Juniors), per l'attacco prosegue la trattativa per Hirving Lozano (23, PSV Eindhoven).

ROMA

Gian Piero Gasperini obiettivo per la panchina giallorosso. L'attuale tecnico dell'Atalanta però vuole vederci chiaro, chiederà alla società un squadra competitiva per lottare per le prime posizioni e tempo per lavorare, quindi un importante contratto triennale per sviluppare un progetto a lungo termine.

Club già al lavoro per individuare il sostituto di Edin Dzeko a partire dalla prossima estate. Secondo il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola, al club giallorosso è stato già proposto il profilo di Fernando Llorente, in scadenza col Tottenham. L'ex Juventus non convince però i vertici del club giallorosso. Gianluca Petrachi, che dalla prossima settimana sarà il nuovo ds della Roma, vorrebbe portare con sé nella Capitale il capitano granata Andrea Belotti.

LAZIO
In caso di addio di Simone Inzaghi, il piano A porta a Sinisa Mihajlovic. Col tecnico del Bologna, che non si opporrebbe a un addio verso una grande piazza come quella di Roma, vi sarebbero stati i primi contatti. Le alternative portano ad altri allenatori stimati come De Zerbi, Gattuso, Nesta e Liverani. Prematuro puntare su Tommaso Rocchi, attualmente allenatore dell'Under 14 campione d'Italia, per il quale Lotito programma comunque un futuro "alla Inzaghi".

SAMPDORIA

Il vertice Ferrero-Romei-Osti con il tecnico Marco Giampaolo, inizialmente fissato per la settimana in corso, è slittato al termine del campionato, in attesa del rientro del presidente dagli Stati Uniti. L’allenatore blucerchiato - ricorda La Gazzetta dello Sport - è sotto contratto con la Sampdoria sino al 30 giugno 2020, ma nel dopogara di Parma aveva espresso il desiderio (guardando al futuro) di poter far "alzare l’asticella" delle ambizioni, personali e della squadra.

Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver acquisito a titolo definitivo dal F.C. Groningen i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Julian Jeffrey Chabot (nato a Hanau, Germania, il 12 febbraio 1998). Il difensore ha sottoscritto un contratto economico con decorrenza dal 1° luglio 2019 e fino al 30 giugno 2024.

SIVIGLIA, SALGONO LE QUOTAZIONI DI CAPARROS. ATLÈTICO, SALUTA JUANFRAN. TUCHEL RISPONDE SUL FUTURO DI MBAPPÈ E NEYMAR

Dopo l'addio di Joaquin Caparros, il Siviglia è alla ricerca del nuovo allenatore. Il ds Monchi sta valutando vari profili, e tra questi c'è Julen Lopetegui, reduce da un'esperienza negativa sulla panchina del Real Madrid. A una radio andalusa, l'ex direttore sportiva della Roma ha lasciato qualche indizio: "Ci serve uno che aiuti la squadra a gestire bene la palla e a recuperarla prontamente".

Dopo l'addio di Diego Godin, tocca a Juanfran salutare l'Atletico Madrid. L'esterno, dalla sala stampa del Wanda Metropolitano, ha parlato di fronte i suoi compagni e la stampa presente. "Sono i miei ultimi giorni all'Atletico, spero di tornarci presto perché questa è casa mia e qui ho trascorso anni meravigliosi. E' un onore essere considerato una leggenda di questo club", le parole del calciatore.

Kylian Mbappé o Neymar, il Paris Saint-Germain rischia di perdere un attaccante per la prossima stagione. Thomas Tuchel, tecnico dei parigini, in conferenza stampa ha commentato le voci di mercato legate ai suoi calciatori. "Questo è il calcio. Tuttavia, se me lo chiedete, devo dire che come allenatore vorrei la permanenza di entrambi. Se così non fosse, bisogna trovare delle soluzioni", le parole di Tuchel.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Caos Palermo, Tuttolomondo: "Pronti a tutelarci in ogni sede" Salvatore Tuttolomondo, patron del Palermo, in conferenza stampa ha voluto chiarire la situazione legata all'iscrizione del club rosanero al prossimo campionato di Serie B: "La polizza sta arrivando via PEC a noi e alla Lega di Serie B. Fideiussione? Non abbiamo alcuna preoccupazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510