HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Il bivio di Pulgar: da un lato, la rassegnazione. Dall'altro, il gol-partita

16.03.2019 23:38 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 4181 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ci sono momenti della vita che ti mettono di fronte ad un bivio, nella storia del sport è comunissimo. Ha vissuto qualcosa di simile stasera anche Erick Pulgar, onesto centrocampista del Bologna di 24 anni trovatosi protagonista della sfortunata rete del vantaggio del Torino, con una deviazione sotto porta che ha spiazzato Skorupski rendendo letale un innocuo tiro da trenta metri di Ansaldi. Ed ecco la biforcazione che dicevamo: da un lato, la rassegnazione dopo la pubblica umiliazione e la constatazione di un percorso troppo in salita per essere affrontato. Dall'altro, la voglia immediata di riportare la palla al centro e andare all'assalto della porta del Torino, per pareggiati i conti con quello che il fato avverso aveva costruito.

Un bivio che probabilmente è rimasto del tutto immaginario, perché Pulgar non sembra conoscere altro che il riscatto immediato come condotta di vita. Il cileno è stato grande protagonista in campo non solo con una prova tutta concretezza e determinazione, ma soprattutto con il calcio di rigore che ha consentito il sorpasso dopo il pari di Poli (e dopo quell'autogol serviva una grossa dose di attributi, o di incoscienza), mettendo la sua squadra sui binari del pesantissimo successo poi diventato realtà. E mettendo sé stesso sulla buona strada per diventare un leader importante in una squadra che qualche giocatore di esperienza (Danilo, Palacio, Poli, Dzemaili, etc) ce lo avrebbe.

Colpaccio Bologna a Torino: tre punti di rivincita per Mihajlovic e Soriano

Le pagelle del Bologna - E' Palacio, sembra Diego. Orsolini, cena pagata

Le pagelle del Torino - Aina ingenuo. Belotti, così in azzurro non si va


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Il punto sulla A femminile - Alla Juve il match dei record La Juventus si aggiudica, davanti a 39mila spettatori, la sfida Scudetto contro la Fiorentina e si avvia al secondo titolo consecutivo. Le viola invece dovranno lottare fino alla fine contro il Milan per salvare almeno la qualificazione alla prossima Champions League. In coda invece...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510