Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il Bodo/Glimt fa sudare il Milan: 3-2 per i rossoneri, ai playoff sarà sfida con il Rio Ave

Il Bodo/Glimt fa sudare il Milan: 3-2 per i rossoneri, ai playoff sarà sfida con il Rio AveTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 24 settembre 2020 22:25Serie A
di Michele Pavese

Una vittoria sofferta, di carattere, contro un avversario più difficile del previsto. Il Milan batte 3-2 il Bodo/Glimt e si qualifica per i playoff di Europa League. Giovedì prossimo sarà il Rio Ave a contendere ai rossoneri l'accesso alla fase a gironi. Doppietta di Calhanoglu e gol di Lorenzo Colombo, inutili i centri di Junker e Hauge per gli scandinavi.

Milan sorpreso, Calhanoglu rimedia - Organizzato, veloce, ben disposto in campo. Il Bodo/Glimt, oltre ad avere sicuramente una migliore condizione atletica, mostra tutte le proprie qualità nel primo quarto d'ora e riesce a passare in vantaggio alla prima occasione: Hauge riceve sulla sinistra, salta Kessie e pesca Junker al centro. Il movimento dell'attaccante sorprende Gabbia, il tiro di prima intenzione batte Donnarumma. Una mazzata per i rossoneri, che per fortuna hanno in campo un vero leader come Hakan Calhanoglu: il turco, due minuti più tardi, trova immediatamente il pareggio con una gran conclusione dalla distanza.

Il sogno di Colombo - È un gol provvidenziale e fondamentale, che libera il Milan dalla tensione. La squadra di Pioli prende in mano l'incontro e domina: tante occasioni, favorite anche dalle incertezze degli ospiti, incapaci di reagire. Il trascinatore assoluto è Calhanoglu: cuce, inventa, difende. Un riferimento a tutto campo, immarcabile per la difesa ospite. E al quarto tentativo, i padroni di casa trovano il vantaggio con l'uomo più atteso, Lorenzo Colombo: alla prima da titolare, il diciottenne si regala una gioia immensa appoggiando in rete un assist di tacco clamoroso del numero 10. Memorabile, indimenticabile serata per il giovane attaccante, che sfrutta l'occasione e non fa rimpiangere Ibrahimovic.

Altro botta e risposta - Sulle ali dell'entusiasmo, il Milan prova a chiudere subito la sfida a inizio ripresa. E chi, se non Calhanoglu, può segnare il gol del 3-1? Castillejo batte un corner dalla destra e trova il compagno di squadra, che fa un passo all'interno dell'area di rigore e di prima intenzione piazza la sfera nell'angolino destro. Ma il Bodo/Glimt è ancora vivo e torna in partita nel giro di pochissimi istanti: Hauge, tra i migliori in campo, trova il jolly dalla distanza e riapre i giochi. Gol e assist per il 20enne esterno, davvero una piacevole scoperta.

Premono gli ospiti, ma è il Milan a sfiorare il 4-2 - Il Milan è un po' sulle gambe, Pioli inserisce forze fresche per contrastare un avversario decisamente più in forma. E per poco uno dei cambi non risulta decisivo: Daniel Maldini riceve alle spalle della difesa ed è freddo nel battere Haikin, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. La stanchezza comincia a farsi sentire e i norvegesi provano a pressare un avversario quasi alle corde, rendendosi più volte pericolosi dalle parti di Donnarumma. Il Diavolo accusa i colpi e da pugile navigato fa male in contropiede: affondo di Krunic, palla per Saelemaekers che supera Haikin con un colpo sotto. Moe, però, compie un autentico miracolo salvando sulla linea di porta.

Assalti finali - La sfida resta in bilico. Il neo-entrato Solbakken, disturbato da Calabria, non riesce a concludere con precisione; poi è Donnarumma a evitare il peggio, salvando su un colpo di testa ravvicinato di Saltnes, che al 92' si divora la rete dopo una giocata sontuosa del solito Hauge. Tanta sofferenza, poi l'esultanza: il Milan giocherà la finale dei playoff di Europa League contro il Rio Ave.

Clicca qui per la diretta testuale della partita

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000