Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il Milan continua a volare: 3-1 al Parma in rimonta e aggancio al Napoli

Il Milan continua a volare: 3-1 al Parma in rimonta e aggancio al Napoli TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 15 luglio 2020 21:28Serie A
di Michele Pavese

Tre punti importantissimi per il Milan. La squadra di Pioli batte il Parma e sfrutta il mezzo passo falso del Napoli, bloccato a Bologna. A San Siro finisce 3-1, una vittoria che permette ai rossoneri di agganciare gli azzurri e mettere pressione alla Roma, impegnata tra poco a Udine. I ducali erano passati in vantaggio con Kurtic al 44', poi arriva la rimonta di Ibra e compagni, firmata da Kessié, Romagnoli e Calhanoglu.

Il Milan crea, Kurtic segna - Trenta minuti di buon Milan, che gioca a ritmi non proprio irresistibili ma sufficienti per comandare le ostilità. Il Parma è passivo e lascia troppo campo agli avversari, incapaci però di concretizzare la netta superiorità territoriale: ci provano Ibrahimovic, Romagnoli, Kessié e Leao, ma il punteggio non si sblocca. Imprecisione e sfortuna pagate carissimo al 44', quando Kurtic sfrutta un errore collettivo della retroguardia di casa e fulmina Donnarumma. All'intervallo, a sorpresa, sono avanti gli ospiti.

Match ribaltato in quattro minuti - Il Milan non è particolarmente brillante nemmeno nei primi minuti della ripresa e ci prova prevalentemente da fuori area. Dopo due conclusioni senza pretese di Ibrahimovic e Calhanoglu, la terza è quella buona: Kessié, tra i migliori in campo anche stasera, scarica un missile dai 25 metri e non lascia scampo a Sepe. I rossoneri azzannano subito la preda, perché quattro minuti dopo arriva il raddoppio di Romagnoli, bravo a svettare su Iacoponi sfruttando un calcio di punizione battuto da Calhanoglu.

Dal quasi 2-2 al 3-1 - Con il risultato a favore, il Milan torna in pieno controllo della sfida e si diverte, costruendo trame interessanti. L'obiettivo è far segnare Ibrahimovic, che si arrabbia - come sempre - con i compagni per i rifornimenti imprecisi. Lo svedese, però, non è in giornata, mentre dall'altra parte il connazionale Kulusevski si sveglia improvvisamente e colpisce una clamorosa traversa. La fiammata rinvigorisce i ragazzi di D'Aversa, che sfiorano ancora il pari con Inglese: l'attaccante arriva a tu per tu con Donnarumma ma si lascia ipnotizzare dal numero uno di casa. Un errore pagato a caro prezzo due minuti più tardi: Calhanoglu riceve al limite dell'area da Bonaventura e scarica un destro secco imparabile per Sepe. Il finale è ricco di occasioni da ambo le parti e i portieri salgono in cattedra. Il punteggio non cambia più: a San Siro termina 3-1.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000