HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Inter-Icardi, uno strappo che rischia di danneggiare club e giocatore

14.02.2019 10:45 di Daniel Uccellieri   articolo letto 7375 volte
© foto di PhotoViews

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport si parla ovviamente del caso Icardi e del futuro dell'ormai ex capitano nerazzurro. A primo impatto, si legge, è l'inter a subire il danno maggiore, con un possibile crollo del prezzo del cartellino del numero 9 nerazzurro. Parliamo di quasi la metà della clausola rescissoria, ovvero circa 60-70 milioni, soprattutto se le big d'Europa dovessero dirottare le loro attenzioni su altri attaccanti. Se così fosse si abbasserebbe anche il target del giocatore, perché un club di medio livello inglese, tanto per fare un esempio, non potrebbe permettersi un ingaggio di 10 milioni a stagione, ovvero quello che da tempo chiede Wanda. Al massimo si può arrivare a 7 milioni, ovvero l'attuale proposta dell'Inter. Adesso resta da capire cosa faranno Icardi e l'Inter nell'immediato: come scrive la rosea Marotta e il presidente Zhang hanno deciso di sorvolare sulla "diserzione" di Icardi: una silenziosa apertura di credito, un segnale che il club sta giocando una partita a scacchi in cui conta di vincere insieme a Icardi. Non a suo danno. Evidentemente tocca anche a Wanda fare la sua parte.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Moggi “La cosa importante sono i tre punti, che hanno portato alla sicurezza del superamento del girone. Non è stata una gran partita ma l’importante è vincere”. Così a TuttoMercatoWeb sulla Juventus l’ex dg bianconero, Luciano Moggi. A trascinare la Juve ci ha pensato Dybala, che in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510