Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Matheus Cunha: tra il flirt e il nero su bianco c'è di mezzo il mare

Inter, Matheus Cunha: tra il flirt e il nero su bianco c'è di mezzo il mareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
giovedì 28 maggio 2020 15:08Serie A
di Alessandro Rimi

Due anni fa al Sion spadroneggiava con 10 gol e 8 assist in Svizzera. L'anno scorso al Lipsia terza forza di Germania, Matheus Cunha è riuscito a prendersi nove volte una maglia da titolare: 9 gol in quattro competizioni, vent'anni appena compiuti. Quest'anno con il club di Red Bull non trova più spazio, perciò nelle ultime ore del mercato invernale ecco l'offerta decisiva dell'Hertha Berlino: 18 milioni di euro e affare fatto. Nella capitale tedesca il brasiliano, destro ma che col sinistro non calcia male affatto, è praticamente rinato. Fiducia incondizionata, posto fisso davanti e i risultati si vedono con i suoi 4 centri in 7 match.

Il digiuno dopo appunto quattro match in gol, è arrivato proprio contro i suoi ex compagni nell'ultimo week end di campionato. Un giocatore, Cunha, finito presto sul taccuino di alcuni grandi club d'Europa, tra cui l'Inter che ha sbarrato la strada al Barcellona per Lautaro Martinez (pagamento clausola o non se ne fa nulla). Il ragazzo piace ma per l'Hertha (che all'Inter scorsa estate ha ceduto Lazaro per 24 miloni, bonus inclusi) ha già un valore, post Covid, di circa 30 milioni. Troppi per un giovane ancora, definito anche dal suo attuale club, piuttosto acerbo. Interessante perché fa gol (alcuni abbastanza fortunosi) con estrema facilità, ma non tanto da giustificare un investimento di tale portata.

Può succedere che il famoso attacco nerazzurro smontato da molti, a settembre rimanga invece quasi del tutto integro. Lukaku è appena arrivato, è costato tanto e perciò ci mancherebbe vada via dopo una sola stagione. Il Toro per Antonio Conte, sempre sostenuto dalla dirigenza, rimane una priorità per il futuro. Sanchez ha ancora molte gare da giocarsi per far cambiare i piani a Beppe Marotta e Piero Ausilio. Esposito è l'unico in uscita per maturare altrove e poi fare ritorno alla base. Un altro attaccante a Milano arriverà: Cunha è uno dei tanti (troppi?) sulla lista degli uomini mercato interisti, ma tra l'osservazione e il nero su bianco c'è di mezzo il mare.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000