HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Serie A

Inter, più Matic che Vidal: Marotta punta il serbo dello United

30.11.2019 07:30 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 10228 volte
Fonte: Inviato a Milano

«Se a dicembre o alla fine della stagione riterrò di non essere importante qui, dovrò trovare una soluzione e valutare gli orizzonti per tornare ad esserlo». Arturo Vidal è stato chiaro, il filo che lega al club blaugrana, club super top nel mondo, non è detto possa spezzarsi anche prima del tempo previsto. In ogni caso i 32 anni pesano nella valutazione dell’Inter. Conte lo rivorrebbe con sé, lo accoglierebbe a braccia aperte consapevole che un innesto di questo livello, a gennaio, darebbe slancio e peso internazionale tanto alto da sciogliere ogni paura di competere con la Juventus per il titolo. Detto che Re Artù a Milano andrebbe volentieri, l’ad sport nerazzurro Beppe Marotta però non la pensa allo stesso modo del tecnico. La carta d’identità del cileno, come detto, stona con la linea di mercato societaria. Meglio: Vidal subito ad Appiano va bene, ma solo a certe condizioni. Ovvero, se ne potrebbe parlare a patto che si ragioni sulla base di un prestito secco di sei mesi o, al massimo, con diritto di riscatto fissato a giugno 2021 al verificarsi di certe situazioni (presenze, incidenza con gol e assist, etc). Via complicata questa con il Barcellona, a meno che non si diano in cambio garanzie su giocatori ambiti dai blaugrana e sui quali ad oggi l’Inter non intende neppure iniziare a parlarne (Lautaro e Skriniar). In ogni caso il profilo di Nemanja Matic risulta quello più gradito dalla dirigenza interista. Il mediano serbo dello United con Conte ha vinto una Premier. Costa almeno 25 milioni di euro, ma tra la sua volontà di partire e i buoni rapporti con la dirigenza dei Red Devils dopo gli affari Lukaku e Sanchez, imbastire una trattativa sulla base (anche qui) di un prestito con diritto di riscatto potrebbe essere più semplice. Altrimenti si va a giugno con la possibilità di bloccarlo già adesso a parametro zero. Un mese di strategie e contatti continui all’inizio della finestra invernale. Un centrocampista a questa Inter serve. E certamente arriverà.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Valzer dei centrali - Tonelli-Samp, Ibanez alla Roma. Occhio a Dragovic Le ultime sulle trattative di calciomercato riguardanti i difensori centrali Tanti nomi, tante trattative. Perché il difensore centrale è una delle figure più richieste dai club di Serie A. C'è chi cerca un titolare, chi un'alternativa. Ma almeno metà della società di Serie A in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510