HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Juve, la firma non c'è e il finale è ancora da scoprire: Sarri o Guardiola?

11.06.2019 06:45 di Giovanni Albanese  Twitter:    articolo letto 30346 volte
Fonte: inviato a Torino
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Eppure, perché nulla si muove? Perchè, di fronte a uno scenario apparentemente semplice da risolvere, si continua a prendere tempo? Interrogativi comprensibili tra i tifosi della Juventus che non ne vogliono proprio sapere – forse giustamente – di abbandonare i sogni aggrappati a un solo nome per il dopo Allegri: Pep Guardiola.

In realtà – dicono – l’accordo con Maurizio Sarri dovrebbe essere ufficializzato a metà settimana, tra mercoledì e giovedì. Subito dopo la partita della Nazionale azzurra all’Allianz Stadium, forse per non distogliere i riflettori dalla comitiva di Roberto Mancini. Sarà. Eppure, anche le indiscrezioni – tante, troppe, sempre più precise – continuano a ingrossare le chiacchiere in favore di versante opposto. Avvalorando tesi che, al netto di un interesse mai nascosto dal club per il tecnico catalano, faticano a trovare conferme nel mondo sportivo.

“Non mi preoccupo – ammette Miralem Pjanic – Ci sarà una decisione presa l’allenatore. Arriverà un grande allenatore”. Il problema, ad oggi, è che le certezze che portano a Sarri sulla panchina bianconera non superano definitivamente le speranze legate a Guardiola. Ed ecco perché le diverse voci sul nuovo allenatore non sono destinate a placarsi fino a una ufficialità da parte del club.

Del resto, l’arrivo di Cristiano Ronaldo la scorsa estate in un contesto simile, ha creato un precedente che spinge a insistere la maggior parte delle letture positive. Anche se alcuni fonti che avevano anticipato con veemenza una presunta firma di Guardiola con la Juve, adesso fanno marcia indietro parlando solo di obiettivo principale. E non escludono la possibilità di un piano B con Sarri.

“Chi vivrà, vedrà” disse Nedved all’inizio del film. E adesso, calendario alla mano, non manca molto per scoprire un finale. Che sarà certamente caratterizzato da due colori principali: il bianco e il nero. Regia affidata a un presidente che vuole ancora lasciare il segno: Andrea Agnelli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

L'Italia scrive la storia: 2-0 alla Cina e quarti di finale conquistati L'Italia di Milena Bertolini scrive la storia. Negli ottavi di finale le azzurre battono 2-0 la Cina e per la prima volta superano una fase a eliminazione diretta conquistando i quarti di finale dove troveranno una fra Olanda e Giappone (in campo alle 21:00). Decidono le reti di Valentina...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510