HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

Juve, Sarri: "Superficiali nel finale. Una gioia vedere Mihajlovic"

19.10.2019 23:27 di Luca Chiarini   articolo letto 8205 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri ha analizzato la vittoria della Juventus sul Bologna ai microfoni di DAZN: "L'occasione di Santander era fuorigioco, il VAR avrebbe annullato l'eventuale gol. Ai ragazzi ho detto che abbiamo fatto bene, ma non bisogna gestire i risultati, perché poi all'ultimo minuto può succedere questo, le partite bisogna aggredirle per metterle in sicurezza. La sensazione è che nella ripresa abbiamo mosso la palla più velocemente e che gli avversari arrivassero sul pallone con una frazione di secondo in ritardo, non so se più per meriti nostri o perché hanno speso molto nel primo tempo. Bernardeschi ha qualità fisiche importanti, per lui è un sacrificio relativo il lavoro difensivo. Per noi è un lavoro importante, ci consente di far lavorare meno i due attaccanti. Può finire per costargli qualcosa in fase offensiva. Era molto partecipe e offensivo, ma è mancata un po' di lucidità in certe circostanze".

"Il confine tra palleggiare in maniera produttiva e diventare effimeri a volte è sottile, per quaranta minuti l'abbiamo fatto nella maniera giusta, negli ultimi cinque in maniera errata. Abbiamo perso palloni banali. La strada è quella giusta, c'è da lavorare su alcuni particolari. È stata una buona partita macchiata da erroracci che da fuori hanno dato l'idea di superficialità. Il nostro deve essere un palleggio di sostanza, mai fine a sé stesso. Ho parlato a Mihajlovic da lontano perché sono raffreddato e non vorrei essere un danno per lui. Quando lo vedo mi dà grande gioia. Nel finale sono venuti fuori due o tre errori quasi di presunzione da parte nostra. All'intervallo ho detto che secondo me per venti minuti avevamo fatto bene, una volta andati in vantaggio non mi è piaciuto il calo di determinazione, siamo andati in modalità gestione della partita anziché provare a chiuderla".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

UFFICIALE: Juventus, Leonardo Bonucci ha rinnovato fino al 2024 E’ una lunga e intensa storia, quella che lega Leonardo Bonucci alla Juventus. Una storia che continuerà ancora, fino al 2024, per la precisione: è ufficiale infatti il rinnovo di Leo con i colori bianconeri. Non è stata scelta a caso la data di oggi, il 19 novembre, per un annuncio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510