Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juventus, Pirlo: "Con il Verona è sempre difficile giocare. Stasera clima soporifero"

Juventus, Pirlo: "Con il Verona è sempre difficile giocare. Stasera clima soporifero"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 25 ottobre 2020 23:23Serie A
di Patrick Iannarelli

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha commentato ai microfoni di Sky Sport il pareggio contro l'Hellas Verona: "Abbiamo fatto un primo tempo attendista, eravamo poco aggressivi coi centrocampisti ma abbiamo avuto le occasioni più pericolose. Nel secondo tempo dopo il gol c'è stata una buona reazione, ma non dobbiamo prendere lo schiaffo per reagire".

Dybala e Kulusevski?
"Kulusevski lo abbiamo fatto riposare, poi era l'unico cambio che avevamo in panchina. È entrato benissimo, ha fatto la sua partita. Non mi aspettavo Dybala per 90', ha fatto molto bene".

Bonucci?
"Aveva già sentito qualcosa martedì, anche oggi ha sentito qualcosa. Valuteremo domani con calma".

Partita complicata?
"Quando giochi contro Verona o Atalanta è difficile, ti vengono a prendere uomo a uomo a tutto campo. Abbiamo provato giocate di prima, credo che siano venute bene. Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio. Quando giochi contro di loro è dura per tutti, ma potevamo fare meglio. Arthur ha tenuto 90', è stato bravo nella gestione palla, ma dobbiamo migliorare".

Come si può migliorare l'approccio?
"Lo sapevamo, il Verona mette sempre maggiore intensità. Avevamo provato a lavorare sulla pressione per cercare certi tipi di giocate. Una cosa è giocare in Champions col pubblico, che ti alza l'attenzione. Stasera sembrava un clima più soporifero, ma serve più determinazione: le partite si vincono anche con queste cose".

Con il rientro di Ronaldo che cosa ha in mente?
"Abbiamo in mente di far giocare insieme Ronaldo e Dybala o con Morata. La sua caratteristica è venire dentro il campo. Ci mancava l'ampiezza con Chiesa, abbiamo cercato di far recuperare Bernardeschi".

I giocatori sono preoccupati a mantenere le posizioni?
"Le posizioni possono interscambiabili, l'importante è rimanere coperti e muoversi in certi tipi di zone per creare un po' di scompiglio. I ruoli possono variare".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000