Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Juventus, Sarri: "Siamo una squadra in crescita. Chiellini? Con lui non abbiamo subito gol"

Juventus, Sarri: "Siamo una squadra in crescita. Chiellini? Con lui non abbiamo subito gol"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
sabato 22 febbraio 2020 20:37Serie A
di Antonino Sergi

Momentaneo +4 rispetto alla Lazio per la Juventus dopo la vittoria di Ferrara, questa l'analisi ai microfoni di Sky Sport del tecnico bianconero Maurizio Sarri. "La stessa situazione dell'ultima partita, abbiamo avuto tante palle gol e non siamo riusciti a chiuderla. Abbiamo disputato una partita di buon livello, la sensazione che in questo momento stiamo producendo con una discreta continuità c'è. Stiamo subendo tanti gol su rigore questo è strano, oggi abbiamo preso rigore dal VAR quando il VAR non funzionava. Se succedeva a parti invertite veniva giù il mondo, La Penna poi mi spiega che se non funziona il monitor chi è al VAR può decidere. Questa è un'idea personale chiaramente".

Come sta Chiellini che oggi ha giocato dall'inizio?
"Ha fatto un'ora oggi e venti minuti nell'ultima partita e con lui in campo non abbiamo preso gol. Visto l'evoluzione degli ultimi giorni è tornato in campo prima del previsto e può diventare pronto a sparare una prestazione nelle prossime due partite. Non è un discorso di scegliere la partita ma il momento in cui lui sta bene".

Nella fase di non possesso fa fatica a leggere le scelte dell'avversario?
"Noi in certi momenti della partita difendiamo in maniera attiva con buoni momenti di pressione, quando non riusciamo a prenderli alti diventiamo passivi e li aspettiamo al limite della nostra area di rigore. E' il problema con il quale stiamo combattendo dall'inizio della stagione, speriamo di toglierla del tutto nelle prossime partite".

Quanto manca per vedere la migliore Juventus?
"Noi siamo una squadra in crescita che penso e spero con altri margini di crescita. Ci sono dei margini soprattutto nella continuità d'azione e di applicazione anche se oggi è stata di ottimo livello. A tre giorni dalla Champions e fare una partita di attenzione non era scontato".

La Champions può aiutare questo processo?
"Non lo so. La Champions deve rimanere un sogno, a volte nella vita è bello rincorrere sogni. Dà grandi motivazioni ma è chiaro che è una manifestazione terrificante, specie le partite fuori casa. E' una competizione alla portata di dodici squadre e devi avere anche un pò di fortuna, l'anno scorso in Europa League abbiamo tredici vittorie e due pareggi e in semifinale siamo passati ai calci di rigore".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000