Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle del Genoa - Destro non concretizza la rivincita di Pjaca. Scamacca troppo lezioso

Le pagelle del Genoa - Destro non concretizza la rivincita di Pjaca. Scamacca troppo leziosoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 07 dicembre 2020 22:57Serie A
di Dimitri Conti

Risultato finale: Fiorentina - Genoa 1-1
89' Pjaca (G); 97' Milenkovic (F)

Marchetti 6 - Il tiro-cross iniziale di Pulgar per poco non lo sorprende, ma rimedia. Urla come un ossesso finché non deve alzare bandiera bianca per via di un infortunio.
(dal 65' Paleari 6 - Un paio di minuti per scaldarsi, poi deve entrare. Sarebbe battuto da Bonaventura, ma il VAR lo salva: prova a fermare l'1-1 murando Eysseric, ma su Milenkovic deve arrendersi).

Goldaniga 6,5 - Nella strana difesa di Maran è quello che spinge di più, e per due volte nel primo tempo offre palloni interessanti non sfruttati dai compagni. Quando torna centrale, paradossalmente, si evidenzia meno.

Bani 6 - Mette il fisico al servizio e non ha paura di fare la lotta con nessuno. Aggredisce Vlahovic e non lo soffre finché la Fiorentina non cresce. Stava per evitare il pari di Milenkovic.

Zapata 6 - Deputato alla marcatura di Vlahovic, il colombiano fa valere la sua esperienza nel duello, limitando il serbo nei metri più vicini alla porta. Fuori per infortunio a fine primo tempo.
(dal 37' Ghiglione 5,5 - Il cross di Amrabat al 70' lo trova tagliato fuori, ma per sua fortuna il VAR segnala e Doveri annulla. Non un ingresso felice: dal suo lato Biraghi sfonda spesso e volentieri).

Masiello 6,5 - Escluso Pjaca, è lui il migliore in campo. Faro degli undici che iniziano l'incontro: adattato al ruolo di terzino sinistro, non fa una piega e limita Callejon per larghissimi tratti.

Lerager 6 - Anche per lui è una serata in cui è chiamato ad un ruolo non proprio nelle sue corde. Si posiziona a destra, anche se gioca spesso più stretto per aiutare la fase difensiva. Quella in cui si distingue di più.

Radovanovic 6 - Fa la legna necessaria, mettendo subito le cose in chiaro con Castrovilli: tra le altre cose il pestone che gli rifila lo costringerà fuori dal campo. Esce nel finale, dove forse sarebbe servito.
(dall'80' Behrami s.v.)

Sturaro 6 - Parte da interno sinistro, in teoria, ma lo si trova un po' da tutte le parti. Impossibile non decantare le sue doti dinamiche e aerobiche, anche se non è supportato dalle intuizioni tecniche.

Pellegrini 6 - Molto frizzante nella prima frazione, è lui a spezzare la monotonia dei primi 45' con le sue accelerazioni. Più guardingo nella ripresa e nel finale, anche per via dell'ammonizione.

Shomurodov 5,5 - L'uzbeko prova un paio di accelerazioni palla al piede, ma non sembra proprio la sua serata. Fermato spesso e volentieri, dopo un'oretta Maran preferisce toglierlo dal campo.
(dal 65' Pjaca 7 - Firma decisiva sull'incontro, da grande attaccante. Non c'è il pubblico, ma virtualmente è come se si fosse preso una sorta di rivincita nei confronti di una tifoseria con la quale non ha proprio legato).

Scamacca 5,5 - Grande indiziato dell'incontro per i rifornimenti offensivi del Genoa, non si presenta all'appuntamento con il piglio giusto. Qualche buona sponda, specie nel primo tempo, ma anche troppi leziosismi.
(dall'80' Destro 5,5 - Passi il recupero palla, in collaborazione con Behrami, su Borja Valero dal quale nasce poi l'azione del gol di Pjaca, ma ha poi la palla per lo 0-2, e si fa murare da Dragowski: poteva cambiare tutto).

Allenatore: Maran 6 - Deve reinventare il Genoa, e lo fa proponendo un 4-4-2 tutto compattezza, con una difesa fatta di soli difensori centrali più un mediano e un terzino sulle fasce a centrocampo. La sua squadra risponde presente nell'approccio, e nel primo tempo contiene bene le iniziative degli avversari. Nella ripresa la squadra di Prandelli sembra prendere il sopravvento, ma nel finale ecco il gol di Pjaca che sembra regalare la vittoria. Sembra, perché Destro non sfrutta poi la chance di raddoppiare, ed in un mischione finale è Milenkovic a salvare le uova nel paniere al suo collega. Quelle di Maran, comunque, non le ha rotte: nelle difficoltà il suo apporto è almeno sufficiente.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Napoli, il futuro si scrive ora. L'Europa League delle italiane
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000