Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle della Fiorentina - Castrovilli protagonista, Biraghi assist-man. Riserve su Callejon

Le pagelle della Fiorentina - Castrovilli protagonista, Biraghi assist-man. Riserve su CallejonTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2020
domenica 25 ottobre 2020 20:05Serie A
di Dimitri Conti

Risultato finale
Fiorentina - Udinese 3-2
11' e 52' Castrovilli (F); 21' Milenkovic (F); 43' e 86' Okaka (U)

Dragowski 6,5 - Disattento a inizio gara, una sua topica per poco non regala un gol a Lasagna. Non ha colpe invece su Okaka, e sfodera anzi un miracolo sullo stesso centravanti a inizio ripresa. Si ripete con Deulofeu, ma capitola di nuovo su Okaka.

Milenkovic 7 - Sfiora il disastro su uno dei primi palloni, ma si rifà con gli interessi: sugli sviluppi di una palla ferma, tutto solo, insacca di testa il gol del 2-0. Prestazione di alto livello, una sola mezza incertezza porta al 3-2 ospite.

Pezzella 6,5 - La sua partita dura meno di un tempo: provvidenziale a evitare il peggio su una delle fughe iniziali di Lasagna, deve poi arrendersi a un infortunio.
(dal 38' Martinez Quarta 6 - Il Chino fa il suo debutto nel calcio italiano, posizionandosi come terzo centrale a destra. Non sempre perfetto, mostra però l'aggressività del vero centrale argentino).

Caceres 5,5 - Quando Lasagna accelera con prepotenza, dalla sua parte son quasi sempre dolori. Prova a limitare con l'esperienza, è imperfetto però in entrambe le azioni che portano alla rete Okaka.

Lirola 6,5 - Da quando Chiesa è andato via, il posto lasciato vuoto sulla destra è suo. Seconda partita di fila da titolare, seconda prova ben più che sufficiente, fatta di una vivacità in fase d'attacco che pareva essersi quasi scordato.
(dall'80' Venuti s.v.)

Bonaventura 6,5 - Dal suo traversone profondo scaturisce l'azione che poi porta al vantaggio firmato Castrovilli. Una giocata che vale mezzo punto in più in una prova, quella dell'ex Milan, non sempre al massimo dei giri.
(dall'80' Pulgar s.v.)

Amrabat 6 - Si pensava ad un suo spostamento nell'originale ruolo di mezzala, ma Iachini lo ripropone di nuovo in cabina di regia. Entra spesso nel vivo delle trame dei suoi, segnalandosi anche per un'efficace fase di filtro.

Castrovilli 8 - Non doveva neanche giocare, diventa il protagonista assoluto. Sfrutta al meglio la prima palla-gol siglando il vantaggio, poi confeziona anche un pregevole assist per il 2-0 di Milenkovic. Quindi si concede persino la doppietta, in una serata al top.

Biraghi 7 - Lucidissimo a servire l'assist vincente per il vantaggio di Castrovilli: avrebbe potuto pure tirare. Meno preciso ad accorciare su De Paul nell'azione del 2-1, riesce poi però a fornire il secondo assist di giornata, ancora per il numero 10.

Callejon 6 - Chissà se pensava di dover imparare un nuovo ruolo a 33 anni... Sta di fatto che Iachini lo vede seconda punta, almeno per ora, e lì lo schiera. Qualche guizzo isolato, ancora sembra però lontano dalla migliore condizione: per questo sufficienza, ma con riserva.
(dal 65' Cutrone 6 - Probabilmente il suo apporto effettivo non sarebbe neanche totalmente da sei, ma alla Fiorentina serviva anche la sua volontà di lottare con coraggio e di non sottrarsi ad alcuno scontro).

Vlahovic 5,5 - Scelto al posto di Kouame da Iachini, non ricambia del tutto la fiducia del suo allenatore. Sempre un po' macchinoso e avulso dalla manovra offensiva, non arriva alla sufficienza.
(dal 65' Kouame 6 - A differenza di Cutrone, non mette tutta l'aggressività di questo mondo in campo, ma si rivela comunque utile in qualche situazione. Come quando fa ammonire Becao).

Allenatore: Iachini 6,5 - Primi minuti in cui si vede una Fiorentina un po' contratta, con i giocatori di casa che sbagliano qualche pallone di troppo, rischiando pure di scoprire il fianco alle ripartenze friulane. Riesce però a far rimanere in carreggiata la squadra, che a quel punto trova il vantaggio e prosegue quasi con il pilota automatico. L'unica, vera pecca della serata, a voler trovare il pelo nell'uovo, è l'eccessiva tendenza dei suoi ragazzi a mantenere aperta una sfida che poteva vedere una conclusione ben più anticipata. Ma torna ai tre punti, e in questo momento era la principale cosa di cui aveva bisogno.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000