HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

Lecce, Meluso: "Vogliamo passare il turno. Col Genoa non sarà decisiva"

04.12.2019 17:28 di Andrea Piras   articolo letto 950 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Prima della sfida contro la Spal, il direttore sportivo del Lecce Mauro Melusoha parlato ai microfoni di Rai Sport: "Ovviamente non si gioca mai per non vincere anche se oggi mettiamo in mostra qualche gioiello come Vera, Riccardi e Lo Faso. E' un'occasione per vedere questi ragazzi se stanno al passo con i compagni che giocano con più insistenza ma sempre con l'occhio a passare il turno perché poi c'è una gara prestigiosa contro il Milan".

Col Genoa domenica sarà una partita importante?
"Noi fino alla fine del campionato abbiamo scontri importanti. Non possiamo rilassarci. Abbiamo questo grande compito di salvarsi che per noi significherebbe come vincere il campionato. Abbiamo questa impresa da compiere, in quanto neopromossa, abbiamo per fortuna un grande entusiasmo, uno staff tecnico e una squadra che sta funzionando benissimo. Abbiamo anche 19mila abbonati e questo ci dà responsabilità".

Meglio fuori casa?
"Io credo che noi abbiamo un marchio di fabbrica che è quello del mister. I punti basta prenderli e vanno bene dappertutto. Non è un caso perchè la squadra ha un'identità e arriva al risultato con il gioco. Questo è un merito dell'allenatore che è con noi dalla C".

Vittoria a Firenze?
"Io ho avuto modo di dire una settimana fa che la cosa straordinaria è che questa squadra ha preso consapevolezza e te la giochi con chiunque. Come idea non partiamo battuti, è una cosa concreta e significa che l'allenatore ha inculcato una mentalità di un certo tipo".

Troppi gol subiti?
"Io credo che il fatto di aver preso tanti gol non fa parte solo del discorso difensivo. E' una squadra che gioca aperta quindi ha più possibilità di far gol ma anche di prenderlo. L'equilibrio è il sale dello sport e la squadra lo ha trovato. Questo significa che ti esponi di più ma questo equilibrio ti ha portato ad ottenere risultati che erano impensabili".

Sarà una sfida salvezza quella di domenica col Genoa?
"No. A parte che credo che il Genoa ha delle qualità, qualsiasi risultato verrà fuori domenica il campionato è ancora lunghissimo. Sarà una partita molto importante ma non è assolutamente decisiva".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

UFFICIALE: Liverpool, rinnova Jurgen Klopp fino al 2024 Jurgen Klopp rinnova il suo contratto col Liverpool. Lo rende noto il club con un comunicato ufficiale. Il tecnico tedesco si è legato ai reds fino al 2024. Arrivato nel 2015, Klopp ha riportato il club sul tetto d'Europa dopo un'astinenza di 14 anni. BOSS ✊We're delighted to announce...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510