HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Genoa, Prandelli verso il Cagliari: "Domani tutti uniti"

PREMERE F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA.
17.05.2019 14:47 di Andrea Piras   articolo letto 5754 volte
Fonte: Inviato a Pegli

14.10 - Una sfida da non sbagliare. Domani alle 18 il Genoa affronterà a Marassi il Cagliari in un match fondamentale per il raggiungimento della salvezza. Fra pochi istanti il tecnico rossoblu Cesare Prandelli incontrerà i media in conferenza dal centro sportivo "Gianluca Signorini" di Pegli. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

14.31 - Mister Cesare Prandelli è entrato nella sala stampa di Pegli. Inizia la conferenza.

Come sta la squadra?

“I ragazzi hanno lavorato bene dal punto di vista dell’aspetto psicologico. Abbiamo cercato di presentare tutto in maniera veloce senza creare alibi, domani dipende solo da noi”.

Il ritiro anticipato?

“E’ stata una richiesta della squadra, consapevole dell’importanza della gara. Una gara che dobbiamo affrontare col giusto spirito. Abbiamo cercato di arrivare preparati e concentrati, dipende tutto, tutto da noi”.

Il presidente sarà presente anche oggi e i tifosi entreranno allo stadio.
“Non ho mai fatto appelli perché penso che questa città abbia un potenziale straordinario. I tifosi sanno cosa fare, è la loro squadra, la loro maglia. Sicuramente troveremo un ambiente adatto”.

Che difficoltà ci possono essere nell’affrontare il Cagliari?
“La difficoltà è la frenesia. Questa è una gara difficile contro una squadra salva, organizzata e che sa giocare. Servirà attenzione ed equilibrio ma grande determinazione

Come sta Biraschi?
"Abbiamo avuto due, tre problemini ma in linea di massima li abbiamo recuperati".

Quanto sarà importante l’apporto di giocatori esperti come Pandev?
“Questa settimana ho parlato molto chiaro ai ragazzi: ho detto che fino all’ultimo avrò dei dubbi perchè tutti mi hanno dimostrato di essere titolari. Pandev dal punto di vista tecnico è una garanzia. Al di là di Goran ci sono altri giocatori in ballottaggio”.

Come sta vivendo lei questa gara?

“La vita professionale ti porta a delle verità. Dobbiamo assumerci tutte le responsabilità della gara. Dobbiamo arrivarci pronti e siamo pronti. Poi è chiaro, basta un episodio per portare la gara dalla nostra parte”.

Quanto sarà importante non perdere la calma?
“Non perdere la calma ma soprattutto la fiducia. Non dobbiamo perdere fiducia, ho detto ai ragazzi cosa devono fare in quei momenti. Io sono convinto che domani metteremo in campo queste qualità”.

Come ha visto i suoi?
“I nostri attaccanti non devono avere più responsabilità di quelle che hanno”.

Di fronte ci sarà Pavoletti.
“Lo conosciamo. Ha grande abilità sul gioco di testa e dovremo avere la massima attenzione su di lui”.

Domani Criscito giocherà la 200a partita col Genoa.
"200 partite sono importanti. Domani si assumerà più responsabilità di quelle che ha avuto perchè è il simbolo di questa squadra".

Cosa ha detto il presidente?
"Il presidente è stato secondo me molto bravo a toccare i tasti giusti. In certi momenti non devi esasperare certe situazioni ma spronare i ragazzi a non perdere la fiducia. E' stato bravo, tante volte ti viene voglia di scaricare le tensioni. Le nostre tensioni dobbiamo gestirle noi. Domani saremo tutti uniti".

Quanto è stato importante l'affetto dimostrato dagli ex negli ultimi giorni?
"Questa è una città con risorse straordinarie. La nostra è una maglia pesante, questi sono messaggi d'amore. Tante volte i sentimenti vincono tante difficoltà".

Lazovic e Mazzitelli?
"Non hanno recuperato".

14.47 - Termina la conferenza stampa di Prandelli in vista della sfida interna contro il Cagliari.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Torino, fine del sogno ma il progetto continua Cinquemila anime granita al Castellani per tributare il giusto applauso ai protagonisti di una stagione da standing ovation. Finisce sostanzialmente qui il campionato del Torino, con una proiezione totale a ciò che accadrà in estate come preludio ad un progetto che Cairo vuole continuare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510