Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Milan-Cagliari 3-0, le pagelle: Ibrahimovic da record. Cragno evita un passivo peggiore

Milan-Cagliari 3-0, le pagelle: Ibrahimovic da record. Cragno evita un passivo peggioreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 02 agosto 2020 06:49Serie A
di Gaetano Mocciaro
MILAN-CAGLIARI 3-0 - 11' Klavan aut., 55' Ibrahimovic, 57' Castillejo

MILAN

Donnarumma 6 - Spettatore non pagante per l'ultima uscita stagionale.
Calabria 6.5 - Abile nelle chiusure, accompagna l'azione offensiva senza comunque lasciare mai scoperta la sua zona.
Kjaer 6.5 - Pochissimo lavoro per il danese, che però si toglie lo sfizio di sventare un'occasione da rete addirittura con un colpo di tacco. Segno di come il Milan l'autostima generale sia cresciuta esponenzialmente.
Gabbia 6.5 - La sequenza di partite consecutive da titolare, un giocatore d'esperienza come Kjaer che ti aiuta a crescere e il clima rilassato della partita hanno creato le condizioni ideali per questo giovane che ha acquisito sicurezza.
Théo Hernandez 6.5 - Se avesse voluto, in una serata così, avrebbe potuto fare a fette la difesa cagliaritana. Si limita a una fiammata. E tanto è bastato per innescare la rete del 3-0.
Kessie 6 - Non c'è bisogno del suo impeto, la partita non lo richiede. E lui si adegua.
Bennacer 6.5 - Una certezza in mezzo al campo. Dare un pallone all'algerino è come mettere i soldi in banca. Preciso nei suggerimenti, abile anche in fase d'interdizione. (Dal 65' Brescianini 6 - Esordio in Serie A, ha poco tempo a disposizione ma lascia intravedere numeri interessanti).
Castillejo 7 - Finale in grande stile per lo spagnolo che sgiuscia fra le maglie sarde, pennella per i compagni di squadra e finalizza. Alla fine conta una rete e un assist. (Dal 65' Maldini 6 - Seconda presenza in Serie A, stavolta ha qualche minuto per mettersi in mostra).
Calhanoglu 6 - Il clima da ultimo giorno di scuola evidentemente non lo stimola troppo. Suggerisce per Leao nell'azione del primo gol, poi gigioneggia e spreca un gol a porta spalancata nella ripresa. (Dal 66' Saelemaekers 6 - Qualche bella accelerazione a partita ormai in cassaforte).
Leao 7 - Fin quando è in campo è di gran lunga il migliore in campo. Propizia il primo gol, ne sfiora uno da sigla televisiva. Gli riesce tutto come se fosse in allenamento ed è un peccato l'infortunio che gli fa chiudere anzitempo la sua prima stagione in Serie A. (Dal 36' Bonaventura 7 - Ultima partita dopo sei anni di onorata militanza. Sarebbe stato bello in una partita in discesa sin dal'inizio vederlo in rete. Si deve accontentare di un assist).
Ibrahimovic 7 - In una partita che non ha nulla da dire, Ibracadabra ha una ragione per lasciare il segno: quella di finire in doppia cifra con solo un girone a disposizione. Sbaglia un gol da due passi e fallisce un rigore. Nonostante ciò, domina come nulla fosse, suggerisce per i compagni di squadra e infine segna un gol di potenza pura. E diventa il più anziano della storia della Serie A ad arrivare ad almeno 10 reti. Chapeau.
Allenatore Stefano Pioli 8 - Questo Milan è così bello da vedere che è un peccato che il campionato sia finito. Impossibile anche solo immaginarlo nel 2019. Gran parte del merito è suo.
- - -

CAGLIARI

Cragno 7 - Ha il merito di dare un senso al secondo tempo, evitando che la partita si chiudesse prima. Due parate strepitose su Ibrahimovic nel primo tempo, una di esse è un calcio di rigore che riesce persino a trattenere.
Walukiewicz 4 - Ingenuo in occasione del rigore procurato, si fa beffare anche da Castillejo in occasione del terzo gol.
Ceppitelli 5 - Il Milan anche senza impegnarsi troppo arriva con estrema facilità davanti alla porta.
Klavan 5 - Autorete fantozziana, ci mette ogni tanto qualche pezza ma nel complesso affonda come i suoi compagni di reparto (Dal 63' Carboni 6 - La partita è già chiusa, ma almeno contribuisce a evitare all'avversario di dilagare).
Mattiello 5.5 - Ogni tanto ci prova con qualche timida sortita in avanti (Dal 63' Ladinetti 6 - Per poco che gioca tocca molti palloni. I compagni lo cercano, lui mostra personalità).
Faragò 5 - Perde molti duelli a centrocampo e non riesce a incidere in avanti.
Nandez 6.5 - Tra i pochissimi a salvarsi e a dare l'impressione di voler giocare. I palloni giocabili passano tutti da lui che si danna anche in fase di copertura.
Ionita 5 - Si inserisce una volta e perde l'attimo a tu per tu con Donnarumma. Prima e dopo non pervenuto. (Dal 79' Marigosu sv).
Lykogiannis 5 - Castillejo fa quello che vuole e anche Calabria non corre il minimo rischio.
Pereiro 5.5 - Un lampo nel primo tempo quando quasi manda in rete Ionita. E poco altro.
Simeone 5 - Non la vede mai. (Dal 90' Pavoletti sv - Bello rivederlo in campo dopo un anno).
Allenatore Walter Zenga 5 - Giulini gli dà il benservito in televisione a pochi minuti dall'inizio. Difficile trovare le motivazioni in queste circostanze.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000