HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Serie A

Napoli ai quarti, è solo la seconda volta. Ora l'obiettivo è superarsi

14.03.2019 21:06 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 4101 volte
Fonte: Dal nostro inviato a Salisburgo
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Arrivare in fondo. Puntare su una competizione che troppo spesso è stata messa in secondo piano. E' questo l'obiettivo del Napoli che stasera, dopo il 3-0 dell'andata, alla Red Bull Arena di Salisburgo ha staccato il pass per i quarti di finale di Europa League nonostante la sconfitta per 3-1. E' solo la seconda volta che accade, perché in quattro circostanze la squadra azzurra è stata eliminata già ai sedicesimi e in una circostanza, con Rafa Benitez in panchina, uscì agli ottavi per mano del Porto.

Proprio col manager spagnolo arrivò quello che ad oggi resta il miglior risultato nella competizione, il raggiungimento delle semifinali nella stagione 2014/15. In quella circostanza, il Napoli ai quarti di finale affrontò e superò il Wolfsburg, spazzato via con sei gol nei 180 minuti. Poi si arenò in semifinale, contro un Dnipro che in teoria era il miglior sorteggio possibile (Siviglia e Fiorentina le altre due partecipanti), mentre sul campo si rivelò avversario più ostico del previsto. In grado di staccare il pass anche a causa di errate decisioni arbitrali.

Fu quella però una stagione diversa, l'ultima con Benitez in panchina. Quel Napoli non doveva badare solo all'Europa League, ma anche al campionato, alla qualificazione alla successiva Champions che non arrivò a causa della sconfitta nell'ultimo turno di campionato con la Lazio.
Quest'anno invece la situazione è diversa. In Serie A guardarsi alle spalle è doveroso, così come lo è conservare il secondo posto. Ma la qualificazione alla prossima Champions appare cosa certa e l'Europa League è l'unico grande obiettivo della stagione. Ecco perché adesso il Napoli vuole superarsi, fare meglio di quattro anni fa. Provare a vincere la Coppa: del resto, Carlo Ancelotti è stato chiamato soprattutto per questo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, il motore a pieni giri: tre ingredienti decisivi Far girare il motore a pieni giri è l’obiettivo principale di Mazzarri per il ritorno del campionato dopo la sosta dovuta alle nazionali. Al di là degli assenti impegnati con le rispettive selezioni, ciò che principalmente premerà al tecnico dei granata è l’inserimento completo dei...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510